Polizia stradale, in Sicilia meno feriti e più multe per eccesso di velocità

Durante il 2018 le 12.730 pattuglie di vigilanza stradale hanno accertato 43.214 infrazioni, ritirato 1.398 patenti di guida e 2.186 carte di circolazione

Tempo di bilanci per il compartimento della Polizia stradale della Sicilia Occidentale. Durante il 2018 le 12.730 pattuglie di vigilanza stradale hanno accertato 43.214  infrazioni al Codice della strada, ritirato 1.398 patenti di guida e  2.186 carte di circolazione, decurtando complessivamente 55.099 punti. Meno incidenti e meno vittime.

Nell'anno appena trascorso gli  incidenti stradali rilevati dalla Polstrada sono stati 754 a fronte  dei 750 del 2017, con una diminuzione dei feriti (323 persone rispetto alle 356 del 2017). Significativa è stata la diminuzione degli  incidenti mortali: 14 con 17 persone decedute, rispetto ai 17  incidenti mortali del 2017 con 20 vittime.

L'utilizzo sistematico dell'autovelox e del telelaser, sia sulle  autostrade che sulle strade statali, durante i 530 servizi  predisposti, ha consentito l'accertamento di 2.628 violazioni dei  limiti di velocità, in aumento rispetto all'anno precedente in cui  sono state accertate 1074 violazioni. Per quanto riguarda il contrasto della guida sotto l'effetto di alcool e di sostanze stupefacenti i  conducenti controllati con etilometri, alcool test e drug test sono  stati 39.915 e di questi 213 sono stati sanzionati per guida in stato  di ebbrezza alcolica e 21 denunciati per guida sotto l'effetto di  sostanze stupefacenti.

Potenziati anche i servizi di controllo nel  settore del trasporto professionale (154) con 1.322 veicoli pesanti  passati al setaccio e 1.294 infrazioni accertate tra esercizio abusivo di attività commerciale, trasporto abusivo, scorretta sistemazione del carico sui veicoli, inosservanza dei tempi di guida e riposo, violazione dei limiti di velocità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento