Pet therapy con i cavalli dei vigili urbani per gli ospiti dell'Istituto dei ciechi

La polizia municipale per due giorni a settimana metterà a disposizione un cavallo e un pony del nucleo ippomontato per le attività ludico-sportive

I cavalli e i pony della polizia municipale a disposizione dell'Istituto dei ciechi “Florio e Salamone” per attività di pet therapy. E' quanto prevede un accordo siglato dal comandante Gabriele Marchese e dal presidente dell'Istituto Antonio Giannettino. L'intesa, con durata annuale e rinnovabile, prevede che la polizia municipale per due giorni a settimana metta a disposizione un cavallo e un pony del nucleo ippomontato, per attività ludico-sportive rivolte agli ospiti dell'Istituto con disturbi del neurosviluppo e deficit neurosensoriali.

L’attività rientra tra le iniziative previste dal progetto "Sport & Benessere", presentato dall'Istituto al dipartimento delle Pari opportunità della presidenza del Consiglio dei ministri, di concerto con l’Unione italiana ciechi e altre associazioni del territorio. Per Marchese si compie così “una funzione sociale che è parte integrante del ruolo del Corpo, per favorire la socializzazione di cittadini con disabilità, sostenendo allo stesso tempo attività terapeutiche per l’acquisizione e lo sviluppo di abilità psicomotorie".

Il nucleo Ippomontato non è nuovo a simili iniziative: oltre agli impegni di rappresentanza svolge interventi programmati nelle scuole per promuovere la legalità. Il sindaco Leoluca Orlando si è complimentato con il Comando e con l’Istituto per l’avvio di questa importante collaborazione “che dimostra – ha detto – l’importanza del rapporto con il territorio da parte della polizia municipale, con funzioni non soltanto di controllo e repressione".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • Suicidio in carcere, detenuto palermitano di 20 anni si toglie la vita

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

Torna su
PalermoToday è in caricamento