Politeama, appartamento trasformato in casa d'appuntamenti: scatta il sequestro

L'immobile era stato concesso in affitto a una donna, che lo usava per incontrare i clienti. Il proprietario è stato denunciato. Per gli inquirenti sapeva cosa accadeva e, per questo, aveva chiesto un affitto maggiorato

Sequestrato appartamento in zona Politeama

Da due anni un appartamento in centro città, in zona Politeama, veniva utilizzato come casa d'appuntamenti. La polizia, dopo lunghe indagini, ha sequestrato l'immobile e denunciato il proprietario.

Le indagini della Squadra Mobile sono partite da un esposto presentato dagli altri residenti del condominio. Dagli accertamenti è emerso che la casa era stata affittata da una donna riceveva i clienti contattati tramite internet. Il proprietario dell'immobile, un palermitano di 40 anni, è stato denunciato per favoreggiamento della prostituzione perchè a conoscenza di tutto, tanto che la donna pagava un affitto maggiorato rispetto ai prezzi di mercato. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

  • Incidente nella notte ad Altofonte, scontro frontale tra auto: morto 31enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento