Parcheggi occupati con sedie o cassette di legno: "Vigili facciano rispettare regole"

L'appello del gruppo Facebook "Posteggiamo i posteggiatori": "In zona Policlinico assistiamo ogni giorno a scene di occupazione abusiva dei parcheggi da parte dei soliti noti. Non è normale che esistano zone franche in città"

Sedie o cassette di legno per occupare i posti auto. Scene alle quali tanti automobilisti palermitani sono abituati. Forse quasi assuefatti. Ma il gruppo "Posteggiamo i posteggiatori", nato qualche anno fa su Facebook, attraverso un post vuole ricordare a tutti (e soprattutto alle forze dell'ordine) che si tratta di una pratica espressamente vietata dal codice della strada e che prevede una sanzione di 674 euro. "Una materia di riflessione per la polizia municipale - si legge -. In zona Policlinico assistiamo ogni giorno a scene di occupazione abusiva dei parcheggi da parte dei soliti noti tramite cassette della frutta, sedie e quant'altro come ci viene denunciato dai nostri concittadini. Cosa aspettate esattamente per fare applicare la legge?". Poi l'appello al sindaco: "Leoluca Orlando, è normale che in una città i cittadini percepiscano che ci siano persone che possono infrangere la legge impunemente e che ci siano zone franche in cui le autorità e la legalità non sembrano valere? E' questa la Palermo che vogliamo abitare?".

La replica da via Dogali

“La polizia municipale non raccoglie sfide ma segnalazioni e agisce di propria iniziativa nell’interesse generale e secondo la normativa vigente. In riguardo alla zona del Policlinico e dell’ospedale Civico, oltre agli attuali interventi, i dati parlano da soli perché dall'inizio del 2019 sono stati sanzionati 12 posteggiatori abusivi, 6 dei quali recidivi. Gli interventi - si legge in una nota - sono costanti e, come ampiamente pubblicato anche dalla testata PalermoToday, il mese scorso sono state elevate 51 multe in piazza delle Cliniche per veicoli parcheggiati sulle strisce pedonali, in curva e in doppia fila. A tre posteggiatori abusivi sono state comminate sanzioni di 771 euro e un ambulante è stato multato per la mancata revisione del suo furgone. In precedenza in zona ne sono stati multati altri quattro, mentre altri tre (A.N. di 60 anni, G.T. di  49 anni e G.C. di 39 anni) sono stati sorpresi per la seconda volta in via Tricomi, nei pressi del pronto soccorso del Civico, ed essendo già stati multati tre mesi prima per la stessa violazione sono stati denunciati all’autorità giudiziaria”.

Potrebbe interessarti

  • Meduse nelle coste palermitane e il falso mito della pipì: tutti i (veri) rimedi anti ustione

  • Magnesio, toccasana per la salute e non solo: perché i palermitani dovrebbero prenderlo

  • Commercio a Palermo, nelle vie "in" affittare un negozio costa anche 165 mila euro l'anno

  • Sognando la villa con piscina a Mondello, costi e tempi per averne una in giardino

I più letti della settimana

  • "Questo è per lei", pacco sospetto consegnato in spiaggia alla moglie di un carabiniere

  • Omicidio a Carini, uccide la compagna e si barrica dentro un negozio

  • Incidente in via Leonardo da Vinci, 28enne in scooter investito dal tram

  • Incidente in via Selinunte, a bordo di una Vespa si scontra con un’auto: morto un uomo

  • Incidente sulla Palermo-Sciacca, frontale fra due furgoni: grave un quarantenne

  • Turista denuncia sera da incubo alla Vucciria: "Trascinata in auto e palpeggiata"

Torna su
PalermoToday è in caricamento