Terrasini, il Comune non paga: niente acqua calda in piscina

Da venerdì scorso l'Enel ha messo i sigilli all'impianto del metano. L'assessore Favazza a Sportdelgolfo.com: "L'amministrazione farà di tutto per pagare la morosità"

Dalle docce della piscina comunale di Terrasini da venerdì scorso non sgorga più l'acqua calda. Ne dà notizia Sportdelgolfo.com che spiega anche la causa del disagio: Enel Energia avrebbe messo i "sigilli all'impianto del metano poichè il Comune si è reso moroso per una cifra quantificabile al momento fra i 50 e i 60 mila euro".

Il sito di informazione sportiva ha anche raccolto la dichiarazione del vice sindaco del Comune di Terrasini, oltre che assessore allo sport Carlo Favazza. "Attendiamo una risposta ufficiale da parte dell'Enel, che ci ha preannunciato che l'azienda è stata costretta a mettere i sigilli perché i vari solleciti sono andati a vuoto - spiega il vice sindaco a Sportdelgolfo.com - Ora stiamo ricostruendo burocraticamente la vicenda. La certezza è che l'amministrazione comunale non può permettersi la chiusura dell'impianto. Farà di tutto per pagare la morosità facendo un ulteriore sforzo economico affinché si risolva tutto nel più breve tempo possibile".

Il consigliere dell'opposizione Nunzio Maniaci attacca su Facebook: "Solo a Terrasini si può arrivare a far mettere i sigilli alla fornitura del gas della piscina comunale. Assessori dimettetevi...".

Potrebbe interessarti

  • Pesciolini d'argento, piccoli ma così fastidiosi: come eliminarli dalle case palermitane

  • Al sole sì ma con il filtro giusto, cosa non deve (mai) contenere una crema solare

  • Che rumori, questa casa non è un inferno: come insonorizzare un'abitazione a Palermo

  • Addio pelle secca, cosa fare (e non) per scongiurarla anche con prodotti naturali

I più letti della settimana

  • Incidente in corso dei Mille, scontro fra un'auto e uno scooter: morto un giovane

  • Lo Stato vende 30 immobili in Sicilia, quattro le occasioni a Palermo e provincia  

  • Sferracavallo, stuprata mentre aspetta il treno per l'aeroporto: fermato diciannovenne

  • L'incidente di corso dei Mille, muore in ospedale anche il cugino di Montesano

  • Via Roma, mostra il dito medio alla polizia: arrestato dopo un parapiglia

  • Corso dei Mille, rapinatori armati di pistola assaltano il Conad: bottino da 10 mila euro

Torna su
PalermoToday è in caricamento