Piscina comunale, fondi trovati e progetto aggiornato: sì a lavori per 1,4 milioni

Serviranno alla realizzazione della tribuna e dei servizi annessi alla vasca scoperta. Risorse recuperate dall'assessorato regionale allo Sport, provengono da un finanziamento statale del 2004 sulla base del progetto aggiornato dai tecnici del Comune

Via libera dalla Regione al finanziamento di 1,4 milioni di euro per la realizzazione della tribuna e dei servizi annessi della piscina comunale scoperta. I fondi sono stati recuperati grazie alla ricognizione delle risorse da parte dell'assessorato regionale allo Sport e provengono da un vecchio finanziamento ministeriale del 2004, sulla base del progetto aggiornato dai tecnici del Comune e vistato dal dipartimento regionale tecnico.

"Siamo molto soddisfatti e ringrazio gli uffici del dipartimento - dice l'assessore regionale allo Sport, Manlio Messina - perché sono riusciti a sbloccare il finanziamento di un'opera fondamentale per la città, per i numerosi utenti e società che utilizzano l'impianto comunale".

"Si tratta - aggiunge il componente del governo Musumeci - di somme che erano sostanzialmente rimaste inutilizzate per anni e che grazie al lavoro e alla intuizione degli uffici, e alla collaborazione del Comune che ha aggiornato il progetto, siamo riusciti a recuperare. Il cronoprogramma delle opere prevede la spesa già a partire dal 2020, quando dovrebbero iniziare i lavori dopo la gara pubblica"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • Incidente a Corleone, auto sbanda e finisce contro un albero: morto diciannovenne

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Palermo dove trovare sconti e fare affari

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

Torna su
PalermoToday è in caricamento