Medaglie d'oro, bus Amat preso a sassate: un vetro frantumato e tanta paura

E' accaduto in via Carmelo Raiti: ignoti hanno preso di mira un bus della linea notturna 2. Sul posto una volante della polizia. Vandali in azione anche alla Stazione Notarbartolo: danneggiata l'emettitrice di biglietti

Il vetro del bus notturno 2 frantumato da una pietra

L'ennesima pietra scagliata contro un mezzo dell'Amat. E' accaduto nella notte appena trascorsa, attorno alle 3,45, in via Carmelo Raiti, nel quartiere Medaglie d'oro. Ignoti hanno preso di mira un bus della linea notturna 2. Il sasso ha frantumato un vetro: tanta paura per l'autista, costretto a fermarsi. Non è ancora chiaro se a bordo vi fossero passeggeri. Sul posto è intervenuta una volante della polizia. 

Non si arresta quindi l'escalation di atti vandalici ai danni dei mezzi dell'Amat, spesso opera di gruppi di ragazzini. I più bersagliati finora sono stati i tram della linea 1, quella che collega il Forum con la Stazione Centrale. Adesso si registrano anche le sassate contro gli autobus.

La furia dei vandali non finisce qui. Ieri, ha reso noto l'Amat su Twitter, è stata danneggiata anche l'emettitrice che si trova al capolinea tram della stazione Notarbartolo. Per l'acquisto dei biglietti, i viaggiatori dovranno recarsi presso il nodo Amat di Notarbrtolo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (12)

  • Che elementi ..ci vuole una bella pulizia sociale eliminare tutte ste cose inutili e dannose per la società

  • Siete delle bestie 

  • Avatar anonimo di salvatore
    salvatore

    Non li prendono quasi mai e quando li prendono la massimo i domiciliari, forse. Ma cosa vanno cercando è chiaro che il problema non si arresta ma continua e si espande. 

  • Stiamo allevando un futuro di giovani ignoranti che non capiscono quello che fanno e perché lo fanno. E tutto perché sono impuniti.

    • Non sono d’accordo. Ci sono tanti bravi giovani. Tutto parte dalla famiglia: il problema sono i genitori e l’educazione che essi hanno impartito ai loro figli. Il frutto non cade mai lontano dall’albero.

      • Hai perfettamente ragione. Ma quando la mela è marcia e i genitori non riescono o non sono in grado di avviarla a un giusto comportamento sociale deve intervenire lo stato e non con le romanzine ma con la giusta energia. Se siamo a questo punto è perché siamo diventati troppo buonisti e tolleranti.

  • nuova Moda bersagliere Amat, ora non solo dovranno avere la Cabina conducente Blindata pure i vetri passeggeri tanto, Vale farsi prestare un bus dalla pol penitenziaria x espletare certe linee Rosse

  • devono tagliare le mani

  • Avatar anonimo di Massimiliano
    Massimiliano

    Telecamere individuare gli artefici...se minori portarli in questura riempirli di schiaffi,e successivamente chiamare i genitori e fargli pagare il debito.Se nulla tenenti si obbligheranno a dei lavori socialmente utili,figli compresi....

  • Che degrado... pensare che loro saranno il futuro. 

  • Poi quelli che ci vanno di mezzo sono proprio chi li utilizza. Rintracciare le famiglie e addebitare loro il risarcimento di tutti i danni morali e materiali, è la soluzione più logica.

  • telecamere? vedere e attestare

Notizie di oggi

  • Mafia

    "La mafia è stata decapitata, Palermo non permetterebbe mai a Messina Denaro di fare il capo"

  • Politica

    Musumeci: "Per risollevare la Sicilia serve il bisturi, che sia una Pasqua di resurrezione"

  • Cronaca

    Pasqua di sangue in Sri Lanka, Orlando: "Vicino ai nostri concittadini cingalesi e tamil"

  • Cultura

    La Casa delle Farfalle resta aperta per le feste: a Pasqua e Pasquetta orario continuato

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

  • Incidente in via Lanza di Scalea, auto contromano si schianta contro moto: due feriti

Torna su
PalermoToday è in caricamento