Pietra contro un autobus e vetro in frantumi, allo Zen arriva la polizia

E' successo in via Agesia di Siracusa. L'autista di un mezzo della linea 619 è stato costretto a fermarsi e a chiamare il 113 non appena ha sentito "scoppiare" il finestrino. Poche ore prima un episodio di aggressione ai danni di un controllore sul tram

(foto archivio)

Dopo l’aggressione a un controllore sul tram, ecco la pietra scagliata contro un’autobus che manda in frantumi un finestrino. E’ accaduto oggi pomeriggio in via Agesia di Siracusa, intorno alle 18, quando la polizia è dovuta intervenire nel quartiere dello Zen 2 per l’ennesimo atto di violenza a bordo di (o contro) un mezzo del trasporto pubblico.

Da chiarire ancora la dinamica dell’accaduto. Sembrerebbe che l’autista del mezzo, della linea 619, sia stato costretto ad arrestare la corsa non appena ha sentito i passeggeri urlare a causa di un vetro “scoppiato” per una pietrata. Gli agenti hanno ascoltato il racconto dei testimoni, nessuno dei quali è rimasto ferito, e acquisito le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza.

"I colpevoli paghino i danni" | VIDEO

“Queste continue aggressioni e danneggiamenti forse si stanno verificando perché abbiamo intensificato su autobus e tram la verifica. Ringraziamo il Prefetto e le forze dell’ordine che ci assistono continuamente”, dichiarano dall’Amat. Un episodio simile è avvenuto alla fine di novembre scorso. Qualcuno, esattamente come oggi, ha lanciato un sasso distruggendo uno dei vetri del tram.

Poche ore prima nel mirino di un passeggero violento è finito un controllore, colpito con un pugno da un ragazzo che si trovava sulla linea 1, allo Sperone, senza il necessario biglietto. Il verificatore Amat è stato soccorso dai sanitari del 118 e ascoltato dai carabinieri che poi hanno anche acquisito le immagini registrate dalle telecamere a bordo del "Genio".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • A cena fuori con tutta la famiglia, quali sono le pizzerie e i ristoranti bimbo-friendly a Palermo

  • Abitare sostenibile, quando il cappotto termico a casa ti salva l'estate e il portafogli

  • Parrucche e trucco per chi affronta la chemio, La Maddalena inaugura "La stanza del sorriso"

  • Menopausa, quali sono i rimedi naturali che le signore palermitane dovrebbero seguire

I più letti della settimana

  • Vedono donna sola in casa e provano a violentarla: lei urla, marito la salva a suon di cazzotti

  • Tramonta il sogno cinese, crolla l'impero Z&H: sequestrati 7 centri commerciali

  • Lutto nel mondo del tifo palermitano, morto ultras della Curva Nord Inferiore

  • Clamoroso: il Palermo non è riuscito a iscriversi al campionato di serie B

  • Incendio sulla Palermo-Sciacca, pullman dell'Ast divorato dalle fiamme

  • Il boss arrestato: "Mi tolgo il cappello davanti al figlio di Riina"

Torna su
PalermoToday è in caricamento