Fratture alle vertebre e lesioni multiple: picchia compagna, arrestato palermitano

La vittima è una donna bresciana: dopo anni di violenze ha trovato il coraggio di fare arrestare l'uomo con il quale conviveva da molto tempo

Dopo l'ennesima lite, le ennesime percosse subite, ha finalmente trovato il coraggio di dire basta. Protagonista, suo malgrado, di questa vicenda è stata una giovane donna bresciana di 31 anni che denunciato il compagno palermitano, di due anni più vecchio (i due hanno una figlia di sei anni). E' successo nei giorni scorsi.

Le violenze nella casa dei due non sono una novità. Già a marzo 2017 l'uomo venne denunciato per maltrattamenti. Ora, a distanza di un anno, una nuova escalation: alle minacce hanno fatto seguito le botte, pesanti. Quando è stata soccorsa dall'ambulanza la donna aveva diverse lesioni, guaribili in 30 giorni, e due fratture vertebrali. A fermare il palermitano, dopo la telefonata della donna, sono stati i carabinieri. Il 33enne è stato portato subito dopo in carcere, per poi essere trasferito ai domiciliari in una sua abitazione a Palermo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Francesco Benigno in tv: "Mio padre mi legava con le catene, ho dormito dappertutto"

  • Nuova tragedia in sala parto: neonata muore alla clinica Triolo Zancla

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento