Volontari del Wwf in piazza per dire "Stop" ai pesticidi

Gli attivisti si sono ritrovati al Politeama, ma anche sul lungomare di Aspra e a Ficuzza, per "sensibilizzare i ministeri competenti sull'indiscriminato uso dei pesticidi, che sta distruggendo la biodiversità"

Il Flash mob al Politeama

Anche a Palermo, come in altre trenta città italiane, ieri i volontari del Wwf sono scesi in piazza per dire "no" all'uso dei pesticidi. Con tre flash mob - al Politeama, sul lungomare di Aspra e a Ficuzza - hanno voluto "sensibilizzare i ministeri competenti sull'indiscriminato uso dei pesticidi, che sta distruggendo la biodiversità in grandi parti del pianeta, compromettendo il futuro della vita sulla terra".

Gli ambientalisti hanno inviato un appello simbolico ai tre M,inistri (Gian Marco Centinaio, Sergio Costa e Giulia Grillo) e al presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, per chiedere" che il nuovo Piano di Azione Nazionale sui pesticidi garantisca una maggiore tutela della salute di consumatori e agricoltori ed una adeguata salvaguardia della biodiversità, in particolare nei siti Natura 2000 e nelle altre aree naturali protette, promuovendo l’agricoltura biologica come modello di agricoltura più sostenibile proprio perché esclude l’utilizzo di qualsiasi sostanza chimica di sintesi, tossica e nociva".

Per l’evento, promosso dal Wwf Italia in collaborazione con Federbio e la Coalizione #StopGlifosato, decine di persone si sono ritrovate in luoghi simbolici di numerose città e campagne per comporre la frase “Stop Pesticidi”, scattare una fotografia e inviarla con un’azione coordinata sui social network (Twitter, Facebook e Istagram) ai decisori politici.

"Con questo evento - si legge in una nota - il Wwf Italia, ha voluto attirare l’attenzione sulla revisione del Piano di Azione Nazionale (Pan) sui pesticidi, scaduto lo scorso 12 febbraio, e ancora in corso di aggiornamento da parte dei tre Ministeri competenti. Il prossimo 17 aprile si riunirà il Comitato tecnico scientifico per l’esame finale della nuova versione del Pan pesticidi, che entro la fine di questo mese dovrebbe essere sottoposta a consultazione pubblica. Le Regioni, le associazioni, i comitati, gli ordini professioni, le associazioni di categoria, ma anche singoli cittadini, avranno 60 giorni di tempo per presentare le loro osservazioni e proposte di emendamenti al Piano".
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Capirai..

Notizie di oggi

  • Mafia

    "La mafia è stata decapitata, Palermo non permetterebbe mai a Messina Denaro di fare il capo"

  • Politica

    Musumeci: "Per risollevare la Sicilia serve il bisturi, che sia una Pasqua di resurrezione"

  • Cronaca

    Pasqua di sangue in Sri Lanka, Orlando: "Vicino ai nostri concittadini cingalesi e tamil"

  • Cultura

    La Casa delle Farfalle resta aperta per le feste: a Pasqua e Pasquetta orario continuato

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

  • Incidente in via Lanza di Scalea, auto contromano si schianta contro moto: due feriti

Torna su
PalermoToday è in caricamento