Politeama, la pizzeria Fratelli La Bufala chiude i battenti

A dare l'annuncio sono gli stessi proprietari con un post pubblicato sulla pagina Facebook. La chiusura del punto in centro città segue quella di via Gabriele D'Annunzio e all'interno del centro commerciale Poseidon, a Carini

Chiude i battenti la pizzeria "Fratelli La Bufala" di piazza Castelnuovo. A dare l'annuncio sono gli stessi proprietari su Facebook. "Ringraziamo tutti i clienti - si legge - che in questi anni ci hanno accompagnato, sostenuto e creduto in noi..Il ristorante chiuderà definitivamente dopo il pranzo di domenica 19 marzo. Grazie di cuore". Nessun accenno, da parte dei titolari, ai motivi che hanno portato alla decisione di interrompere l'attività. La chiusura del punto in centro città segue quella di via Gabriele D'Annunzio e quella all'interno del centro commerciale Poseidon, a Carini. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Ahi!, sento puzza di bruciato...

  • Avatar anonimo di tony
    tony

    Finalmente prezzi carissimi e cibo mediocre,

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Tragedia sulla Palermo-Agrigento, scooter finisce fuori strada: morto 29enne

  • Cronaca

    Rapina un passante in via Calderai, poi gli sferra un pugno in faccia: in manette

  • Attualità

    Donna imita Goethe, dalla Repubblica Ceca a Palermo a piedi: "Qui la chiave di tutto"

  • Cronaca

    Termini Imerese, sorpresi mentre bruciano quintali di cavi di rame: quattro arresti

I più letti della settimana

  • Suicidio in via XII Gennaio, 31enne si lancia giù da un b&b e muore

  • Disneyland a Termini Imerese, l'assessore conferma: "Vertice tra pochi giorni"

  • Incidente sul lavoro nell'Agrigentino: morto operaio bagherese di 25 anni

  • Ancora disagi per i passeggeri Ryanair, sei ore di ritardo per il volo Palermo-Roma

  • Tragedia a Mondello, operaio cade dal secondo piano e muore

  • Non paga il parcheggiatore abusivo e lui gli riga la macchina: "Questa è mafia"

Torna su
PalermoToday è in caricamento