Scippa la borsa a una ragazza e chiede 100 euro per restituirla: denunciato

Denunciato un 31enne guineano che ha risposto alla chiamata del fidanzato della vittima. E' stato individuato poco dopo dalla polizia non lontano da piazza Borsa. In piazza Monte di Pietà invece un automobilista è scappato a piedi dopo l'alt intimatogli: l'auto era rubata

Piazza Borsa

In piena notte ha rubato la borsa a una ragazza che si trovava in piazza Borsa. Quando il fidanzato di lei si è accorto del furto ha deciso di chiamare il cellulare della ragazza e tentare così di entrare così in contatto con il ladro. Missione riuscita: qualcuno ha risposto e ha chiesto 100 euro per riconsegnare la refurtiva. A questo punto è scattata la segnalazione delle vittime a una pattuglia del Commissariato di polizia Oreto-Stazione che si trovava in zona per un servizio di controllo del territorio. Gli agenti hanno rintracciato il giovane aspirante estorsore a poche centinaia di metri da piazza Borsa, lo hanno bloccato e identificato. Si tratta di  un guineano di 31 anni che alla fine ha restituito il cellulare e la borsa alla legittima proprietaria. Il 31enne, inoltre, è stato perquisito: addosso aveva un documento di identità di una ragazza che ne aveva subito il furto poco prima in un locale. Il documento è stato restituito e il guineano denunciato per i reati di tentata estorsione e ricettazione.

Piazza Casa Professa

La stessa sera, un altro 34enne, pregiudicato, è stato fermato da una pattuglia del Commissariato Oreto-Stazione in piazza Casa Professa mentre era a bordo di uno scooter: è stato fermato trovato con addosso cacciaviti e coltelli. Pertanto, è stato denunciato per il reato di porto di oggetti atti ad offendere.

Piazza Monte di Pietà

Quasi contemporaneamente, in piazza Monte di Pietà, una volante del Commissariato Centro ha incrociato una Fiat 500 che procedeva ad alta velocità. Al mezzo è stato intimato l’Alt. Il conducente ha accostato ed è scappato tra i vicoli della zona. Il passeggero che viaggiava con lui, un 15enne, è stato bloccato e identificato. L'auto è risultata rubata e il giovane è stato denunciato al tribunale per i minorenni per il reato di ricettazione. Si indaga per risalire all’identità del conducente.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento