Palermo si riempie di alberi: "Valorizziamo una delle più belle città del mondo"

Sottoscritto a Villa Trabia un protocollo d'intesa tra il Comune, Kiwanis Panormo e Mab Sicilia per la piantumazione di alberi di alto fusto in aree verdi comunali

E' stato sottoscritto nella sede dell'assessorato al Verde di Villa Trabia un protocollo d'intesa tra il Comune di Palermo - rappresentato  dall’Assessore al Verde pubblico, Sergio Marino  - Kiwanis Panormo e Mab Sicilia per la piantumazione di alberi di alto fusto in aree verdi comunali.

Tra gli obiettivi programmatici del protocollo - siglato dalle parti per la rilevata "indifferibilità e urgenza di addivenire ad un accordo sulle procedure per il rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente per la realizzazione, l'ampliamento e la messa in opera di aree verdi anche al fine di migliorare la qualità dell'aria su tutto il territorio urbano", riguardano la definizione di strategie ed obiettivi comuni di valorizzazione del verde urbano, di modelli e procedure di analisi del rischio incendio, di pianificazione integrata di emergenza e di intervento allo scopo di garantire un adeguato livello di sicurezza alle aree oggetto dell'intesa.

Un altro tassello in quel percorso di costruzione di una sempre maggiore vivibilità a Palermo – hanno dichiarato il Sindaco Leoluca Orlando e l’Assessore Marino - che unisce le Istituzioni con importanti espressioni della società civile, sensibili ai temi della sostenibilità ambientale."

“Siamo felici - ha detto il presidente del Kiwanis Club Panormo, Alessandro Mauceri -  che l’Amministrazione comunale abbia accolto il nostro invito a collaborare per migliorare la qualità  della vita degli abitanti della città  e soprattutto dei bambini. Riempire con nuovi alberi gli spazi verdi urbani è essenziale per ridurre gli effetti dell’inquinamento e valorizzare una delle più belle città  del mondo. Nella speranza che questo possa essere il primo passo per rendere Palermo sempre di più una città  a misura d’uomo. Anzi, di bambino”.

Salvatore Ferrara, presidente di Mab Sicilia ha dichiarato: “L’associazione Mab Sicilia, con reciproco accordo di collaborazione con il Kiwanis Club Panormo, si è attivata con il comune di Palermo poiché reputiamo fondamentale che ci sia una sinergia tra le istituzioni per rilanciare e rivalutare il patrimonio ambientale e storico della Sicilia, promuovendo la figura tanto discussa del forestale. Sono fermamente convinto e credo che bisogna rivalutare gli operai forestali che, se ben utilizzati e distribuiti, diventano una risorsa fondamentale per la valorizzazione dell’ambiente urbano naturalistico-storico sia dei piccoli comuni che delle grandi città”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

Torna su
PalermoToday è in caricamento