A Borgo Nuovo va in scena "Alberi per il futuro": al Parco Tindari è tempo di piantumazione

I lavori di preparazione sono iniziati nei giorni scorsi: il settore Ville e Giardini del Comune ha messo a disposizione esperti botanici e giardinieri e, con la collaborazione di Rap, l'erba incolta è stata tolta  

Piantumazione albero al Parco Tindari- Foto di Retake Palermo

I volontari di Retake Palermo, insieme a numerose associazioni, da questa mattina alle 9 sono al lavoro al Parco Tindari, a Borgo Nuovo, per piantare ulivi, carrubi e melograni  "Alberi per il futuro", il nome dell’iniziativa che ha come obiettivo la creazione di boschi urbani, foreste, fasce boscate, nuovi parchi e, in generale, l’aumento delle dotazioni arboree delle nostre comunità fortemente colpite dall’inquinamento atmosferico.

Nei giorni scorsi, il settore Ville e Giardini del Comune ha messo a disposizione esperti botanici e giardinieri e con la collaborazione di Rap sono iniziati i lavori di preparazione per la piantumazione: un mezzo ha spostato la terra ed è stata eliminata l’erba incolta. Successivamente sono state predisporre le buche. E oggi grandi e piccini hanno completato l'opera. 

Anche in Provincia, a Cinisi, sono stati piantati degli alberi: due cocus e due ulivi. I primi sono sono stati collocati nella Villetta di piazzale Gramsci, accanto alle scuole elementari, e gi altri due nel piazzale di via Fondo Orsa, in prossimità della stazione metropolitana. A sposare l'iniziativa, in questo caso sono stati gli attivisti del Movimento 5 Stelle. Uno dei quattro alberelli è stato donato dal vivaio “Fashion Garden”. Gli altri tre sono stati acquistati a spese del meetup.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Reddito di cittadinanza, parte la fase 2: i lavori socialmente utili diventano obbligatori

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

Torna su
PalermoToday è in caricamento