Premio Arte Pentafoglio, riconoscimento per Philippe Daverio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Philippe Daverio insignito personalmente dal presidente del Premio Arte Pentafoglio, Paolo Battaglia La Terra Borgese. Si è tenuto il 18 giugno alle 18:00, nell'Aula Consiliare di Palazzo delle Aquile a Palermo, il Conferimento delle Insegne del Premio Arte Pentafoglio a Philippe Daverio.

La cerimonia, organizzata da Vanessa Pia Turco, si è svolta alla presenza dell'Assessore Raimondi. "Un grande docente francese naturalizzato italiano - ha detto Paolo Battaglia La Terra Borgese, parlando del Philippe Daverio critico d'arte, giornalista e conduttore televisivo - un conoscitore dell'arte che ha servito bene la cultura nel nostro Paese e continua con umanità e intelligenza a dare prestigio alla nostra storia. Un ennesimo uomo del Risorgimento che con il suo Save Italy ha testimoniato che il patrimonio culturale dell'Italia non appartiene solo agli italiani ma al mondo intero.

L'opera di Daverio non resta solo una pagina di storia profonda che racconta di Italia e di Europa, ma traccia un percorso verso i posteri che parte proprio dalla nostra città, dall'Università degli Studi di Palermo dove magnificamente insegna architettura a tutela dei valori delle arti figurative tutte".

"Ci farà a lungo strada - conclude Paolo Battaglia La Terra Borgese - l'energia morale, la forza del progetto e il pensiero di Daverio, che avvicinano i cittadini all' arte a alla cultura, che sono simbolo di tutti. Chi insegna combatte per la dignità e la libertà e Philippe, senza arrendersi, trasmette tutto questo ai giovani costruendo speranza e fraternità". Il buffet è stato offerto da Nino u' Ballerino.

Torna su
PalermoToday è in caricamento