Compra telefonino ma era stato rubato dopo un pestaggio alla Vucciria: denunciato

A finire nei guai un 34enne palermitano per ricettazione: i carabinieri lo hanno individuato dopo la denuncia di un giovane rapinato da una gang di malviventi. Poi le indagini e la scoperta

Con percosse e minacce avevano costretto un ragazzo a consegnare loro un iPhone 5 alla Vucciria, zona sempre calda della movida notturna. Adesso - a distanza di giorni da quel pestaggio - i carabinieri della Stazione di Resuttana Colli hanno denunciato un 34enne palermitano per il reato di ricettazione. L’indagine ha preso spunto dalla rapina violenta.

I militari - dopo aver ricevuto la denuncia del giovane - hanno subito attivato l’attività di indagine grazie alla quale sono riusciti ad identificare il possessore del telefonino che ora dovrà rispondere del reato di ricettazione. L’uomo si è giustificato con i carabinieri, dicendo di aver comprato il telefono al mercato di Ballarò. Il telefono è stato subito restituito dalle forze dell'ordine alla vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

Torna su
PalermoToday è in caricamento