Balestrate, sorpreso con 15 chili di pesce: multa di 4 mila euro per un pensionato

Carabinieri in azione, nel mirino un sessantacinquenne di Cinisi. Tutto il pescato (conservato all'interno di una Fiat Punto) è stato sequestrato

Sorpreso nel porto di Balestrate con 15 chili di prodotti ittici (diverse tipologie di pesce locale), privi della prevista documentazione di tracciabilità e multato per 4 mila euro. Nel mirino dei carabinieri della motovedetta CC 250 con sede a Terrasini, durante un servizio di controllo, hanno sorpreso un pensionato di 65 anni, di Cinisi. Tutto il pescato conservato dall’uomo all’interno della autovettura Fiat Punto è stato sequestrato. Contemporaneamente gli è stata comminata la maxi sanzione amministrativa.

"L’intervento odierno dei carabinieri della Motovedetta - si legge in una nota - rappresentata una delle molteplici attività di vigilanza e controllo a mare assicurata giornalmente dai militari dell’Arma nel particolare tratto marino (interessato, tra l’altro, anche dalla presenza dell’aeroporto “Falcone e Borsellino” di Punta Raisi), dove viene posta particolare attenzione alle violazioni delle leggi speciali sulla pesca, sulla nautica a diporto, sul commercio di prodotti ittici e sullo sci nautico".    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • "Violenza sessuale su una paziente": polizia arresta un medico

Torna su
PalermoToday è in caricamento