Nonostante gli arresti domiciliari continua a minacciare il figlio, trasferito in carcere

L'uomo - 44 anni, camionista, pregiudicato, residente in provincia - è accusato anche di aver picchiato l'ex moglie davanti ai figli minorenni. I suoi comportamenti hanno costretto la famiglia a cambiare domicilio stravolgendo, in maniera radicale, le proprie abitudini di vita

Dalla scorsa settimana era già agli arresti domiciliari con l'accusa di atti persecutori verso l'ex moglie e i figli minorenni, ma ha continuato ad inviare sms minacciosi ad uno dei figli ed ha anche condiviso su internet un video sulla vicenda che lo vede coinvolto. Ieri pomeriggio l'uomo, 44 anni, camionista, pregiudicato, residente in provincia, è stato trasferito in carcere. La polizia ha eseguito un'aggravamento della pena e proceduto all’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

I gravi fatti di cui l'uomo è accusato hanno costretto l'ex moglie ed i figli a lasciare il proprio domicilio stravolgendo, in maniera radicale, le proprie abitudini di vita. L’ultimo episodio sarebbe avvenuto a marzo quando l’indagato ha aggredito la moglie davanti ai figli. L’uomo era già stato arrestato nel 2013 in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e atti persecutori e l’anno successivo ammonito dal Questore per le reiterate minacce e molestie alla ex moglie. Il trasferimento in carcere è stato disposto dal gip - su richiesta della Procura - ed eseguito dagli agenti della squadra mobile, dato che l’indagato non ha rispettato le prescrizioni previste.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

  • Incidente nella notte ad Altofonte, scontro frontale tra auto: morto 31enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento