Mafia, accordato permesso a Spatuzza Potrà andare in ritiro spirituale

Il pentito, che ha consentito con le sue rivelazioni di riaprire l'inchiesta sulla strage di via D'amelio, potrà uscire dal carcere per andare in convento con il sacerdote che lo ha seguito dopo la sua conversione

Il pentito Gaspare Spatuzza

Un permesso premio straordinario per motivi religiosi: Gaspare Spatuzza, il pentito di mafia che ha consentito con le sue rivelazioni di riaprire l'inchiesta sulla strage di via D'amelio, potrà uscire dal carcere per andare in ritiro spirituale con il sacerdote che lo ha seguito dopo la sua conversione. La decisione è stata presa dal tribunale di sorveglianza di Roma. Il pentito dovrebbe recarsi per un paio di giorni in un convento. La località viene tenuta segreta per motivi di sicurezza. (Ansa).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

  • Paura Coronavirus a Partinico, studentessa arrivata da Shanghai: "Trattata come una minaccia"

Torna su
PalermoToday è in caricamento