Brancaccio, nella Casa-museo del beato Pino Puglisi un percorso didattico per gli studenti

Lo spazio, realizzato in collaborazione con l'assessorato comunale alle Politiche giovanili, si trova al secondo piano dell'edificio in piazzale Anita Garibaldi: sarà un luogo di "legalità" in cui i ragazzi avranno la possibilità di approfondire la figura del parroco ucciso dalla mafia

Un percorso didattico, rivolto agli studenti delle scuole di primo e secondo grado, nella casa-museo del beato Giuseppe Puglisi, in piazzale Anita Garibaldi 5. Lo spazio sarà inaugurato domani alle 16. Si trova al secondo piano dell'edificio e sarà un luogo di "legalità" in cui i ragazzi avranno la possibilità di conoscere e approfondire la figura di 3P insieme ai loro insegnanti. A gestirlo saranno i volontari del centro di accoglienza Padre Nostro. Sono previsti tre step per le scolaresche in visita: la proiezione di documentari, cartoni animati e altro materiale su padre Puglisi presso l'aula didattica; un forum di discussione sulle domande proposte nei sussidi appositamente redatti per il percorso didattico; la visita della casa-museo. 

"Siamo felici di avere raggiunto questo traguardo. Il Centro di Accoglienza Padre Nostro - afferma il presidente Maurizio Artale - da anni promuove in Italia e in Europa la figura del Beato Giuseppe Puglisi e la sua opera. Con quest'aula didattica vogliamo dare la possibilità a tutti di conoscerlo proprio in quel luogo che fu casa sua e dove fu barbaramente ucciso dalla mafia".

Il percorso è stato realizzato in collaborazione con l'assessorato comunale alle Politiche giovanili. Presto nel sito della casa-museo ci saranno due aree - una dedicata agli studenti della scuola primaria e una a quelli della scuola secondaria di primo grado -  dove consentendo agli insegnanti potranno trovare informazioni utili a preparare i giovani studenti prima della visita. 


 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Attenzione a non sfociare nel simbolismo...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Difendiamo i diritti con il sorriso": Palermo è arcobaleno per il Pride

  • Cronaca

    Oltre un anno e un milione di euro per fare rinascere lo Stadio delle Palme: al via i lavori

  • Cronaca

    Paura al Foro Italico, ramo si spezza e finisce sopra i tavolini di un bar

  • Cronaca

    Litiga per un posteggio e riceve un pugno in faccia: 53enne in coma

I più letti della settimana

  • Aggredita mentre corre in Favorita: "Voleva trascinarmi tra i cespugli e violentarmi"

  • Morto il boss Salvatore Profeta, per lui alla Guadagna si fermava perfino la Madonna

  • "Da Palermo a Ragusa in 20 minuti": treno superveloce, il primo progetto è in Sicilia

  • "Minchia" diventa luminaria in via Alloro, è polemica: "Quanto è stata pagata?"

  • Ruba Jeep al Villaggio, viene inseguito dai carabinieri e si lancia dall'auto in corsa: preso

  • Tragedia ad Acqua dei Corsari, tocca i fili elettrici e muore folgorato in casa

Torna su
PalermoToday è in caricamento