"Libri in cantina", degustazione di vini Mandrarossa con presentazione del giallo "La villa dei misteri"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Nell'ambito della rassegna "Libri in cantina", appuntamento il 6 maggio, alle ore 17, presso l'Enoteca Cavour di via Cavour n. 7, a Palermo, per la degustazione gratuita, guidata da un esperto sommelier, dei vini dell'azienda Cantina Mandrarossa, accompagnata da assaggi di mozzarella di bufala campana e di prelibatezze siciliane, e per la presentazione dell'intrigante giallo di Giuseppe Cinisi "La villa dei Misteri". Oltre all'autore, interverrà il giornalista Davide Romano.

Il libro: Giuseppe Cinisi, "La villa dei misteri", Edizioni La Zisa, pp. 392, euro 18,00

Dopo molte traversie con il proprietario della vecchia casetta in affitto, Elizabeth, una giovane casalinga di Innsbruck, spera di trovare un modo per andare finalmente via da lì. Un sabato pomeriggio di ottobre trova una strana lettera: a scriverle dalla Sicilia è una sconosciuta zia, che si firma con il nome di Katherine Allen. A quanto pare, la lettera sembra essere capitata proprio nel momento giusto.

Un po' incredula e piena di dubbi, Lizzy decide così di trasferirsi con il marito Eric e i suoi tre piccoli bambini, John, Caroline e Lucile, in Sicilia, nei pressi di Casteldaccia. Ben presto, però, la giovane donna inizia a percepire una misteriosa presenza che si insedia radicalmente nelle loro deboli menti, portando alla luce un passato incredibile e sconvolgente a lei del tutto oscuro. Elizabeth deve fare in fretta a ricomporre i tasselli mancanti del mosaico, prima che sia troppo tardi per lei e la sua amata famiglia...

Giuseppe Cinisi, nato a Palermo il 25 gennaio 1991, vive a Ficarazzi. Nel 2011 ha conseguito la maturità in ragioneria. Per alcuni anni ha lavorato come Maschera al Teatro Biondo e Bellini di Palermo. Nel tempo libero ama ascoltare musica, di ogni genere, e coltivare la sua passione per la scrittura.

Torna su
PalermoToday è in caricamento