Dosi di coca, crack e hashish consegnate a domicilio: cinque arresti

Le manette sono scattate per cinque giovani, tutti tra i 20 e i 27 anni, al termine di un inseguimento nella zona di Passo di Rigano. Tra loro anche due fratelli: uno raggiungeva personalmente i clienti, l'altro invece era attivo dalla propria abitazione perchè già ai domiciliari

Il sospetto che un gruppo di giovani spacciasse droga nella zona di Passo di Rigano, il blitz, l'inseguimento per le vie del quartiere e l'arresto di cinque pusher tutti sotto i 30 anni. Si è conclusa così un'operazione antidroga dei carabinieri della Compagnia di Monreale. Le manette sono scattate per P.P., 20 anni; il fratello D.P., 25 anni; A.G., 27 anni; M.A. 27 anni; e un ventenne.

"I militari - si legge in una nota dei carabinieri - hanno avuto la certezza che P.P. volto già noto alle forze dell’ordine, effettuasse consegne a domicilio di stupefacenti, mentre il fratelllo, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per reati connessi allo spaccio di sostanza stupefacente, continuasse la sua attività di pusher dalla sua abitazione". Parte della droga era invece custodita a casa di A.G., scelto per la fedina penale pulita. Nella notte fra sabato e domenica è scattato il blitz e, dopo aver documentato diverse cessioni di dosi di crack e hashish, carabinieri hanno intercettato il mezzo usato da tre pusher. Ne è nato un inseguimento per le vie della zona, non senza pericolo per i passanti. I fuggitivi sono stati fermati e ammanettati. Contestualmente, sono scattate le perquisizioni domiciliari che hanno permesso di trovare più di 150 dosi di cocaina, per un peso totale di 50 grammi, e 300 euro in banconote di diverso taglio".

Il giudice ha disposto la custodia in carcere per i due fratelli e A.G. Per M.A. sono scattati i domiciliari mentre il ventenne è stato scarcerato senza alcuna misura cautelare. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Avatar anonimo di Klauss
    Klauss

    Coca e crack...droghe devastanti...in altri paesi c’è L ergastolo per questo tipo di reati. 

  • Avatar anonimo di 800a
    800a

    Il libero ricomincia subito la sua bella attivita'.bravi giudici.

  • chiaro segnale che andrebbe Legalizzata ormai la Nuova.moda di tendenze e il crack

    • Avatar anonimo di Mauro
      Mauro

      Ma' lei  sa ' cosa è il crack ?? Ma finiamola

  • Chiara dimostrazione di quanto risultino inutili gli arresti domiciliari.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bloccate con l'attak le serrature di 35 box, giallo in un parcheggio di viale Regione

  • Cronaca

    Falcone, i ragazzi e una città che non dimentica: Palermo celebra un altro 23 maggio

  • Cronaca

    Salvini incontra la prof sospesa: "Stiamo lavorando perchè tutto torni a posto"

  • Cronaca

    Il monito di Maria Falcone: "23 maggio sia festa di unità nazionale contro la mafia"

I più letti della settimana

  • Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • Travolto da una moto in via Notarbartolo: il cuore si ferma, salvato da due passanti

  • La droga "calabrese" venduta a Palermo, i nomi degli arrestati

  • Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

  • La coca sul camper e il maxi giro d'affari: "Che sono 300 chili di fumo? Un pelo di m..."

  • Circoscrizioni a Palermo, gli indirizzi e i recapiti delle otto zone della città

Torna su
PalermoToday è in caricamento