Pronti a salire sull'aereo per Dublino fingendosi slovacchi, la polizia arresta tre georgiani

Volevano raggiungere l'Irlanda utilizzando passaporti falsi. Gli agenti dell'Ufficio della Frontiera dell'aeroporto però li hanno scoperti: per loro si sono aperte le porte del Pagliarelli

Erano pronti a imbarcarsi su un volo per l'Irlanda spacciandosi per slovacchi, in realtà erano tre georgiani che avevano falsificato i loro passaporti. La polizia ha arrestato tre uomini sorpresi ai varchi di controllo dell’aeroporto Falcone e Borsellino.

"I tre uomini - spiegano dalla Questura - avevano già avviato le operazioni di imbarco su un volo di linea Internazionale che, dall’aeroporto siciliano avrebbe dovuto raggiungere Dublino, esibendo tre passaporti riconducibili ad altrettanti cittadini slovacchi. Tali documenti, all’esito degli scrupolosi controlli svolti dagli agenti dell’Ufficio polizia di frontiera, sono risultati palesemente falsi".

Il personale di polizia ha così condotto una veloce ed efficace indagine, basata principalmente sull’audizione dei tre georgiani. Le versioni dei tre hanno evidenziato in prima battuta numerose lacune ed incongruenze, fino all’ammissione della reale identità: non slovacca ma georgiana. I tre hanno, pertanto, consegnato ai poliziotti i reali passaporti e sono stati arrestati per "possesso di documenti falsi" e condotti al Pagliarelli.
    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il catering allo stadio per l'Italia, poi lo schianto mortale: il bar Rosanero piange il suo chef

  • Incidente in zona Fiera, perde il controllo della moto e cade: morto 43enne

  • Via Ugo La Malfa, esplode pneumatico: morto gommista di 18 anni

  • Palmese-Palermo, rissa furibonda tra tifosi rosanero: ci sono feriti

  • Truffe, droga e rapine: i boss di Brancaccio facevano spaccare le ossa ai disperati, 9 arresti

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Palermo dove trovare sconti e fare affari

Torna su
PalermoToday è in caricamento