Passante, operai ex Sis in piazza: "Chiamateci per i nuovi appalti"

Sono in tutto un centinaio i licenziati che, uscita di scena la Sis, aspettano di tornare al lavoro con i subappalti partiti a marzo

Presidio domani alle 9,30 dei lavoratori disoccupati ex Sis presso l'assessorato alle Infrastrutture. Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil chiedono alla politica "il rispetto degli accordi sottoscritti all'assessorato regionale di via Leonardo da Vinci, con la stazione appaltante e le organizzazioni sindacali,  per il riassorbimento dei lavoratori fino a poco tempo fa impegnati nel cantiere del  passante ferroviario". Sono in tutto un centinaio i licenziati che, uscita di scena la Sis,  aspettano di tornare al lavoro con i subappalti partiti a marzo.  

"L'accordo, siglato il 15 novembre scorso, prevedeva il riassorbimento della manodopera licenziata del passante ferroviario da parte delle  imprese affidatarie che hanno in corso  gli appalti di completamento di ruoli del passante – dichiarano i segretari generali di Fenal, Filca e Fillea Ignazio Baudo, Paolo D'Anca e Piero Ceraulo -  Agli accordi va data esigibilità e concretezza. Per l'azienda, il superamento del limite economico del sesto quinto ha determinato la riduzione delle lavorazioni in atto. Dopo la risoluzione del contratto, Rfi ha dato il via ai due subappalti per la stazione di Capaci e la sottostazione di Tommaso Natale. Ma dell'assorbimento delle maestranze del passante ferroviario non se ne parla più. Domani protestiamo per chiedere che questo accordo vada in porto altrimenti faremo sentire la nostra voce con nuove iniziative di protesta”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Lasciate perdere gli sciacalli.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il camionista palermitano che sognava una strage in nome dell'Isis: convalidato il fermo

  • Economia

    Reddito di cittadinanza, provincia di Palermo sul podio nazionale: accolte 26.204 istanze

  • Cronaca

    "Calmi, nessuno si farà male": con le tute da imbianchino e la pistola rapinano Carrefour

  • Cronaca

    Villabate, furto in chiesa durante la Settimana Santa: rubati il pc del parroco e le offerte

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Tragico incidente in auto, morto ragazzo palermitano di 20 anni

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

Torna su
PalermoToday è in caricamento