Tafferugli dopo Venezia-Palermo: ferito tifoso rosanero, bus danneggiato

Post partita carico di tensione: scontri fuori dallo stadio, un supporter è stato raggiunto da una bottigliata. Indaga la Digos di Venezia, che sta visionando le immagini delle telecamere di sicurezza

Scontri tra tifosi - fonte pagina Twitter "12esimo uomo"

Movimentato post partita ieri sera a Venezia dopo la semifinale di andata dei playoff di serie B tra Venezia e Palermo, finita 1-1. Le due tifoserie si sono incrociate e scontrate fuori dallo stadio Penzo e un bus è stato danneggiato. Prima la tensione è salita in zona Tronchetto, dove si trovava l'autobus messo a disposizione da Actv per trasportare i tifosi rosanero al parcheggio del padiglione Aquae, poi secondo round a piazzale Roma, con tanto di danneggiamento del mezzo.

Andata playoff, Venezia-Palermo 1-1 | Cronaca e pagelle

Ingente il dispiegamento di forze di polizia e carabinieri per tenere sotto controllo la situazione: un tifoso palermitano è rimasto lievemente ferito dopo essere stato raggiunto da una bottigliata. A causa dei disordini non è stata effettuata la corsa di linea N1 delle 00.51 da piazzale Roma verso la terraferma.

"Aggrediti con mazze e stanghe di ferro" | Video

Sulla vicenda stanno indagando gli uomini della Digos di Venezia, che stanno visionando le immagini delle telecamere di sicurezza posizionate nel terminal ed eventuali altri filmati raccolti dagli operatori in servizio di ordine pubblico. Una relazione sarà inviata in Procura mentre spetterà al questore Danilo Gagliardi, in base agli elementi raccolti, decidere se emettere eventuali provvedimenti di daspo.

Intanto su indicazione della Questura di Palermo, in vista della semifinale di ritorno in programma domenica prossima alle 18.30, la vendita del settore ospiti dello stadio Barbera è al momento sospesa.

(Fonte: VeneziaToday)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • "Violenza sessuale su una paziente": polizia arresta un medico

Torna su
PalermoToday è in caricamento