"Molestie a due operatrici del centro di accoglienza", arrestato ex ospite

La polizia di Partinico ha fatto scattare le manette ai polsi di un 19enne di origine nigeriana. Il giovane avrebbe perseguitato le due donne con telefonate, messaggi e pedinamenti. Non contento ha tentato di fare irruzione nella comunità, dalla quale era stato allontanato

Si era invaghito di due operatrici del centro di accoglienza per migranti di Partinico, ma le sue attenzioni erano andate oltre sconfinando in molestie ed era stato allontanato. Protagonista della vicenda un nigeriano di 19 anni, che è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di stalking. Il ragazzo avrebbe infatti cercato di fare irruzione nella comunità.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, negli ultimi giorni avrebbe anche molestato le due operatrici "con telefonate, messaggi e pedinamenti". Tanto da indurre le due vittime a formalizzare la denuncia. Il giovane, arrestato per stalking, è accusato anche di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento