Il Parco Uditore compie sette anni, Armao: "Il Comune liberi l'area dai cartelloni pubblicitari"

La Regione ha donato una quercia per il "compleanno" del polmone verde. Alla cerimonia era presente il vicepresidente della Regione, che ha colto l'occasione per esortare Sala delle Lapidi modificare il piano degli impianti pubblicitari

Sette anni fa aprivano i cancelli del Parco Uditore, un compleanno festeggiato con una cerimonia pubblica. Dalla Regione un regalo green: una quercia da piantare.

"Abbiamo aperto ai cittadini palermitani un polmone verde del quale, a causa dell’incuria e dell’indifferenza, era impedita la fruizione - ricorda l'assessore e vicepresidente della Regione, Gaetano Armao -. Ringrazio sempre i ragazzi dell'associazione Parco Uditore e i tanti volontari e sostenitori che, facendosi carico della pulizia e della cura del verde, si rendono protagonisti di un modo nuovo di gestire la cosa pubblica. Da troppo tempo chiediamo al Comune di eliminare i cartelloni pubblicitari che assediano il Parco. Rivolgo per questo una precisa richiesta al Consiglio comunale, che deve deliberare la modifica del piano degli impianti pubblicitari. I cittadini non possono più attendere le lentezze della politica, soprattutto quando non se ne comprendono le ragioni".

Al centro di quella che fu la Conca d'Oro, lungo l'asse di via Leonardo da Vinci, il parco ritornato ai suoi antichi splendori, offre ai palermitani 9 ettari di verde e un'area giochi per bambini e ragazzi di 2.000 metri quadrati.  La riapertura del Parco è frutto della sinergia tra Regione e l'Associazione Parco Uditore - U'Parco con il coordinamento della Facoltà di Architettura dell'Università. Nel 2012 lo stesso Armao nella sede dell’Istituto italiano di Cultura a Londra, firmò un’intesa con il St. James’s Park, il più antico e prestigioso parco dell’area urbana londinese. Intesa che l’assessorato ha voluto celebrare oggi donando un albero di quercia, simbolo universale di forza e longevità, a testimonianza di una conquista civica fortemente voluta e condivisa tra l’amministrazione pubblica e la collettività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

Torna su
PalermoToday è in caricamento