Parco delle Madonie, cambio al vertice: Salvatore Caltagirone nuovo commissario straordinario

Cinquantasette anni, è capo della segreteria particolare dell’assessore regionale al Territorio e ambiente Toto Cordaro. La nomina si è resa necessaria poiché l’ex assessore aveva attivato il provvedimento di revoca dell’ex commissario per carenza dei requisiti di nomina

Salvatore Caltagirone

Si è insediato oggi il nuovo commissario straordinario del Parco delle Madonie. L'incarico è stato assegnato a Salvatore Caltagirone, 57 anni, capo della segreteria particolare dell’assessore regionale al Territorio e ambiente Toto Cordaro. La nomina di un nuovo commissario si è resa necessaria poiché l’ex assessore Croce aveva attivato il provvedimento di revoca dell’ex commissario per carenza dei requisiti di nomina. Salvatore Caltagirone è incaricato di permanere nell’incarico fino alla nomina del nuovo presidente del Parco.

“Assumo con grande entusiasmo questo incarico - ha detto Caltagirone -. E’ mia intenzione instaurare un rapporto di collaborazione con tutti i soggetti legittimati. Intendo attivare un continuo confronto con il territorio e farmi portavoce verso l’assessore al Territorio e ambiente Toto Cordaro e l’assessore al Bilancio Gaetano Armao al fine di tenerli costantemente informati sulle necessità del Parco e sulla eventuale destinazione di maggiori risorse a favore dell’Ente. Porgo un riverente saluto agli organi istituzionali e ai cittadini di tutto il comprensorio".

Caltagirone ha inviato una lettera ai quindici sindaci del Parco delle Madonie, componenti dell’assemblea del Parco, sottolineando che intende "svolgere il suo ruolo in piena sintonia con gli stessi e con tutte le realtà economiche e sociali presenti nel territorio" e che "dedicherà tutto il tempo necessario per rilanciare il ruolo e le attività del Parco, pur essendo consapevole delle insufficienti risorse di cui lo stesso attualmente dispone". Il commissario ha anche anticipato che "al più presto convocherà l’assemblea per iniziare il lavoro collegiale di individuazione delle attività che si possono portare avanti già da subito e stabilire le priorità che dovranno essere previste nel bilancio dell’Ente".

 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio in via Sferracavallo, sparatoria in strada: ucciso un uomo

  • Cronaca

    Palermo 27 anni dopo il sacrificio di Libero Grassi: "In pochi denunciano il racket"

  • Politica

    Comune, Orlando ha scelto: Antonio Le Donne è il nuovo segretario generale

  • Cronaca

    Una vita tra matite e satira, è morto il vignettista palermitano Vincino

I più letti della settimana

  • Palermo in lacrime, è morta Rita Borsellino: quel sorriso diventato speranza

  • Omicidio in via Sferracavallo, sparatoria in strada: ucciso un uomo

  • Mistero a Carini, trovata morta con un colpo di pistola una guardia della Ksm

  • Da piazza Rivoluzione all'incubo: violentata, rapinata e abbandonata nelle campagne di Carini

  • Nubifragio su Palermo, mezza città allagata: automobilisti bloccati in autostrada

  • Palermo sogna gli autobus via mare: "Dalla Bandita a Mondello in 30 minuti"

Torna su
PalermoToday è in caricamento