Trattativa Stato-mafia, su Panorama le telefonate tra Napolitano e Mancino

Un articolo del settimanale riporterebbe alcune indiscrezioni sulle intercettazioni tra il Capo dello Stato e l'ex ministro dell'Interno. Sarebbero stati espressi giudizi su Berlusconi, Di Pietro e parte della magistratura di Palermo

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano

“Ricatto al Presidente”, “La verità sulle intercettazioni che scottano”. Si presenta così in edicola il settimanale Panorama, con copertina dedicata alla foto del Capo dello Stato Giorgio Napolitano, in bianco e nero. In realtà, l'articolo del settimanale non riporta il testo di intercettazioni, né stralci di esse, ma solo "indiscrezioni sul contenuto delle telefonate tra Mancino" e il Presidente della Repubblica. Nelle quali, si legge sempre in copertina, sono presenti "giudizi privati e taglienti su politici e magistrati".

In quelle telefonate - sostiene Panorama - sarebbero stati espressi “giudizi e commenti taglienti su Silvio Berlusconi, Antonio Di Pietro e parte della magistratura inquirente di Palermo”. Nell'articolo la maggior parte dello spazio è dedicata alle modalità con le quali la stampa italiana, da Ezio Mauro a Marco Travaglio fino ad Adriano Sofri, ha affrontato la questione. Solo una ventina di righe sono invece spese per dare conto, in una sintesi senza dettagli o virgolettati, dell'argomento dei colloqui del Capo dello Stato.

L'obiettivo perseguito da alcuni "giornali" che "fingono di avanzare ipotesi di scuola che tanto somigliano alla verità", scrive il settimanale, è quello di "delegittimare il Presidente". E in questo modo "finiscono per dare concretezza a un tentativo di ricatto".

Dure le parole del sostituto procuratore di Palermo Antonino Ingroia: "Se così fosse – dichiara Ingroia al Corriere della Sera - sarebbe un grave illecito e, qualora corrispondesse davvero al tenore delle intercettazioni, il ricatto al Capo dello Stato lo farebbe Panorama, con quella copertina. Non posso parlare del contenuto delle intercettazioni, né smentisco né confermo, non ne parlo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Calcio palermitano in lutto, è morto Carmelo Bongiorno

  • Reddito di cittadinanza, parte la fase 2: i lavori socialmente utili diventano obbligatori

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

Torna su
PalermoToday è in caricamento