Il panettone di Nicola Fiasconaro protagonista anche in Piemonte

Il pasticcere rappresenterà i prodotti dolciari Born in Siciy. Sarà l'ospite di rilievo della manifestazione nazionale a Pinerolo, la città in cui 90 anni fa, nacque la prima versione del panettone. All'orizzonte c'è già Milano e il progetto Expo 2015

Un pezzo di Palermo vola in Piemonte. Merito di Nicola Fiasconaro, pasticcere ed erede insieme ai suoi fratelli di una delle eccellenze dolciarie siciliane nel piccolo paese di Castelbuono. In occasione della nona edizione della manifestazione Panettone in Vetrina, il "maestro" rappresenterà i prodotti dolciari Born in Sicily a Pinerolo (in provincia di Torino), domani e domenica. Un luogo simbolico perché proprio a Pinerolo, 90 anni fa, nacque la prima versione del panettone, basso e con la glassa di nocciole del Piemonte.

Fiasconaro, che gestisce una rinomata azienda famosa anche per la produzione di panettoni, colombe pasquali e varie specialità dolciarie, è l'ospite di rilievo della manifestazione. Al pubblico piemontese presenterà il suo ultimo "gioiello", alla Manna, specialità della produzione 2013 e veicolo di antichi sapori e mestieri, riscoperti, rivalutati e rielaborati con gusto e passione. L'occasione giusta per ammirare e degustare le creazioni dolciarie di prestigiosi pasticceri che interpretano la ricetta secondo profumi ed ingredienti regionali, condividendo l’attenzione verso l’utilizzo di prodotti puri e tradizionali, come il lievito madre e molti altri ingredienti accuratamente selezionati.

Fiasconaro farà le prove generali per Milano. L'altro progetto infatti si chiama Expo 2015. Con un sogno all'orizzonte: fare assaggiare il suo panettone a milioni di persone provenienti da ogni parte del mondo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    "Governo parallelo basato su favori, amici e nemici": l'Antimafia disegna il sistema Montante

  • Politica

    Decreto Sicurezza, Orlando aggira gli uffici: avanti con le pratiche di residenza ai migranti

  • Politica

    Sgombero immediato per le case abusive in zone a rischio, via i sindaci che non applicano la legge

  • Cronaca

    "Dal totonero alle scommesse on line", così Splendore è diventato il "re" del gioco

I più letti della settimana

  • Omicidio allo Zen, sparatoria in strada: morti padre e figlio

  • Incidente mortale in via Roma, con l'auto uccide pedone e poi scappa

  • Gli omicidi dello Zen, un giovane si costituisce: "Sono stato io a sparare"

  • Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

  • Il killer che parla, i 12 spari al tramonto e il silenzio dello Zen: "Una lite dietro l'omicidio"

  • Le salme di Tonino e Giacomo Lupo tornano allo Zen, il reo confesso: "Mi sono difeso"

Torna su
PalermoToday è in caricamento