"Siamo in ascensore, puoi spegnere la sigaretta?": come risposta gli punta il coltello alla gola

Un palermitano è stato denunciato dalla polizia a Piacenza. Ha estratto un coltello e minacciato di morte il marocchino che stava salendo con lui

Una semplice richiesta - peraltro più che legittima - ha scatenato la peggiore delle reazioni. Un palermitano è stato denunciato dalla polizia di Piacenza dopo avere minacciato un marocchino.

Tutto è nato da una richiesta: "Scusa, puoi smettere di fumare che siamo in ascensore?". E’ bastato questo per fare andare su tutte le furie un palermitano di 65 anni, che per tutta risposta ha estratto un coltello e minacciato di morte il marocchino che stava salendo con lui. E' successo ieri pomeriggio, venerdì 25 gennaio, in un palazzo di Piacenza, in via Marinai d’Italia.

Il palermitano - come riporta lo storico giornale locale Liberta.it - "vanta" precedenti per droga. L'uomo è stato fermato poco dopo dagli agenti della Volante. Addosso aveva un coltello. E' stato denunciato per minacce aggravate e per porto abusivo di coltello.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (24)

  • Io lo ripeto da anni: sono più civili i cosiddetti "marocchini" che i nobili palermosauri.

  • Per spaventare uno del genere era sufficiente premere il bottone rosso all'interno dell'ascensore e chiamare gli ascensoristi.com'è possibile arrivare a tanto per una sigaretta!

  • Spero ci vadano pesante e con una bella sanzione pecuniaria. Razza di individui...

    • Mi spiace, non concordo. Io lo avrei lasciato sul pavimento dell'ascensore, fregandomene pure dei suoi "venerabili" 65 anni, così la prossima volta ci pensa sopra prima di fare il picciotto d'onore. 

  • E poi i selvaggi (secondo le idee di certi razzisti) sarebbero gli stranieri.... che razza di bestia da stalla! Vergogna x tutti noi palermitani!!

  • Questa gentaglia continua a rovinare L immagine dei siciliani al nord!!!

  • E certo, un marocchino che dà ordini ad un palermitano tascio e pregiudicato è passibile di lesa maestà con tanto di minacce e fustigazione. Ma che scherziamo!

  • cosa da pazzi .. il marocchino continuerà a fumare e fare i suoi comodi.

    • Anche il pamerdosauro, quindi? Tu hai letto l'articolo al contrario o sei parente del "masculo" in questione?

    • La sequenza sensata per chi commenta è la seguente: leggere attentamente l'articolo; riuscire a capire quanto si è letto; postare il commento.

      • Troppo esoso.

      • La gatta premurosa fecet gattinem guercem! (totò).

    • Il fumatore era il palermitano.

  • Palermo ovunque! Si fanno sempre riconoscere delle m... che sono !!

  • Se ne va da Palermo per portare altrove la sua cultura da malandrino.

  • Minimo10 annidi galera

  • È un dolore sentire sempre di questi nostri fratelli panormitani, costretti ad emigrare con il loro fardello di talento... Comunque seconto la mia idea in questo caso caso la colpa ce la lo immicrato marucchinu che gli ha chiesto di spegnere la sigaretta. Ma ca ci pari ca siamu a lu so paisi?

  • Palermitani nel nord Italia unica speranza contro gli incivili...

  • Avatar anonimo di giovanni
    giovanni

    Una m... che infetta anche le città oltre stretto

  • una cosa inutile

  • Palermitani da esportazione! Un vanto per la città.

  • Mi auguro che qualcuno gliela spenga in fronte prima o poi...magari un immigrato.

    • AHAHAHAH Questa è fenomenale! 

  • Un reietto.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La coca sul camper e il maxi giro d'affari: "Che sono 300 chili di fumo? Un pelo di m..."

  • Cronaca

    Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • Incidenti stradali

    Incidente in via Oreto, scontro fra un'auto e una volante di polizia: cinque feriti

  • Cronaca

    Milano, l'autista palermitano è ubriaco: 66 parrocchiani in gita devono cambiare bus

I più letti della settimana

  • Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • Falsi incidenti per truffare le assicurazioni, scoperta altra banda: 16 arrestati e 25 indagati

  • Incidenti finti, lacrime vere: "Mattoni per rompermi il braccio, piangevo ma non si fermavano"

  • La banda dei falsi incidenti, i nomi delle 41 persone coinvolte

  • "Ha provato a toccarmi", papà di una dodicenne picchia bidello di una scuola del Villaggio

  • Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

Torna su
PalermoToday è in caricamento