Al PalaMangano parte "Made in Internet": c'è Favij, il re di YouTube

Si tratta dell’unico show dedicato ai fan delle star del web. In conduzione anche i Mates: i 5 youtuber più amati del momento (oltre 18milioni di follower sui loro social) saranno i veri protagonisti dello spettacolo

Venerdì 14 aprile il PalaMangano ospiterà la prima tappa di Made in Internet: l’unico show dedicato ai fan delle star del web condotto da Favij e i Mates. I 5 youtuber più amati del momento, oltre 18milioni di follower sui loro social, saranno i veri protagonisti dello spettacolo. Con questo tour infatti i ragazzi avranno l’occasione d’incontrare i propri idoli e vivere un’esperienza indimenticabile in cui la distanza imposta dagli schermi dei device verrà abbattuta.

Made in Internet è lo spettacolo esclusivo che vedrà sul palco i famosi gamer alle prese con momenti epici di intrattenimento, le challenge più di tendenza in rete e divertenti troll che si svolgeranno sulle note della colonna sonora del dj set di Tudor Laurini, il creator emergente del momento. Concluse le performance Favij e i Mates incontreranno tutti i fan in un “meet and greet” durante il quale firmeranno autografi, si scambieranno abbracci e scatteranno foto.

Ogni tappa del tour, che avrà come presentatore d’eccezione Luca Rossi, vedrà sul palco anche una guest star. Per la data siciliana l’ospite speciale sarà Simone Paciello, aka Awed, amico dei Mates e di Favij nonché protagonista dell’ultimo film di Massimo Boldi “Un Natale al Sud”.  

Il tour, ideato a 4 mani dall’agenzia Non c’è Problema e Web Stars Channel, la prima influencer media company d’Italia, toccherà diverse città, dopo Palermo sarà il turno di Milano per poi proseguire a Catania, Bologna, Bari e altre location che presto si aggiungeranno alla lista.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Militante di Forza Nuova pestato, perquisizioni nella notte: attivisti in Questura

  • Politica

    Pestaggio Ursino, Rifondazione: "Prendiamo le distanze, ma 'no' al comizio di Fiore"

  • Cronaca

    "Ha una gastrite", donna muore d'infarto dopo la diagnosi al pronto soccorso

  • Cronaca

    Aperto nuovo parcheggio alla stazione centrale: offre 33 posti auto

I più letti della settimana

  • Via Dante, militante di Forza Nuova legato e pestato in strada

  • Trappeto, facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due pedofili

  • Vendevano la figlia ai pedofili, il racconto shock: "Non mi piaceva fare quelle cose"

  • Elezioni, come si vota il 4 marzo con la nuova scheda elettorale

  • L'assalto al bar Massaro, il titolare: "Perché un'azione tanto eclatante? Era solo una rapina?"

  • Vince un milione ma non lo riscuote, Sisal: "Il tempo sta per scadere"

Torna su
PalermoToday è in caricamento