Cronaca

Bus pieno, dà un pugno all'autista per non averlo fatto salire

Bus pieno, dà un pugno all'autista per non averlo fatto salire

In manette è finito il pregiudicato palermitano Alfonso Gabriel Adinolfi (21 anni). Quando i poliziotti sono intervenuti, il ragazzo è tornato alla carica cercando nuovamente di colpire il dipendente Amat e inveendo contro gli agenti, a cui ha confessato le proprie responsabilità

Guadagna, ragazzi lanciano cane giù dal ponte: salvato dai poliziotti

Guadagna, ragazzi lanciano cane giù dal ponte: salvato dai poliziotti

A notare la scena una donna che ha subito lanciato l'allarme. Sul posto si sono fiondate alcune volanti e gli agenti, senza pensarci due volte, sono scesi per portarlo nuovamente a terra. Chiunque abbia visto i responsabili o voglia adottare il cane può contattare il commissariato Oreto

Sbarcano al porto 785 immigrati, a bordo anche 27 bambini

Sbarcano al porto 785 immigrati, a bordo anche 27 bambini

Molti di loro sono arrivati al molo Puntone con dei piccoli peluches tra le mani. Sono stati soccorsi in diverse operazioni nel Canale di Sicilia e portati a terra dalla nave norvegese Siem Pilot. Attivata subito la macchina dell'accoglienza

Il Ritratto d’uomo rientra al Mandralisca di Cefalù

Il Ritratto d’uomo rientra al Mandralisca di Cefalù

L'opera di Antonello da Messina è rientrata da Milano dove è stata esposta nell'ambito della mostra su Leonardo a Palazzo Reale. Nel suo ultimo tragitto, dall'aeroporto di Punta Raisi a Cefalù, la tavola ha viaggiato in una speciale valigetta

"Coste siciliane inquinate", l'allarme di Goletta Verde: video

"Coste siciliane inquinate", l'allarme di Goletta Verde: video

Su 26 punti campionati in tutta l'isola, ben 18 superano i limiti previsti dalla normativa sulle acque di balneazione. Rossella Muroni: "La nostra è una fotografia puntuale. Analizzati i luoghi che i cittadini hanno segnalato per scarichi abusivi, strisce e liquiami a mare"

Omicidio Naro, le telefonate shock al 118: sospeso uno degli operatori

Omicidio Naro, le telefonate shock al 118: sospeso uno degli operatori

Nella prima chiamata l'operatore al posto di inviare immediatamente un'ambulanza chiede spiegazioni e finisce col litigare con il giovane che chiedeva aiuto. Nella seconda emergono i primi segnali di omertà. Sulla vicenda è intervenuto anche l'assessore regionale alla Sanità Baldo Gucciardi