Compaesano emigrato al Nord lo riconosce, 19enne di Terrasini ritrovato dopo 5 giorni

Lo scorso venerdì si è allontanato da casa facendo perdere le sue tracce. Avvistato mentre prendeva un treno diretto a Taormina da Catania, il viaggio del giovane è finito in provincia di Piacenza. Il papà: "Lo abbiamo sentito, sta bene e a breve lo riabbracceremo"

Ottavio Trentacoste

Ottavio Trentacoste, il diciannovenne che si è allontanato da Terrasini cinque giorni fa, è stato trovato e sta bene. Il giovane, avvistato prima in stazione a Catania dove ha preso un treno per Taormina e poi a Napoli si trova a Castello San Giovanni, in provincia di Piacenza. A notarlo è stato un terrasinese, titolare di un bar nel Comune del piacentino, che avendo letto dai giornali la notizia del suo allontanamento ha contattato la famiglia.

"Finalmente abbiamo sentito Ottavio - dichiara a PalermoToday Salvatore Trentacoste, il padre del diciannovenne - e a breve lo riabbracceremo. Grazie per tutto quello che avete fatto". "Ringraziamo di cuore - commenta il sindaco di Terrasini Giosuè Maniaci - il nostro compaesano che vive in Emilia Romagna che ha fatto partire la segnalazione. E ringrazio tutta la comunità terrasinese per essersi sentita partecipe, essersi stretta attorno alla famiglia Trentacoste-Caruso in questa situazione particolare con immenso affetto, cercando di attivare tutti i canali possibili per ritrovare Ottavio. Ringrazio le forze dell'ordine che hanno fatto di tutto comprendendo l'angoscia della famiglia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Stress? Rabbia? Arriva a Palermo la Rage Room, la stanza dove puoi spaccare tutto

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

Torna su
PalermoToday è in caricamento