Villa Sofia e Cervello a corto di organico, al via la selezione per medici di Pronto soccorso

Saranno destinati alle aree di emergenza adulti. I contratti saranno a tempo determinato. Il direttore generale Walter Messina: "E'una procedura straordinaria di reclutamento, contiamo a breve di far partire anche la selezione a tempo indeterminato"

Opportunità di lavoro nei Pronto soccorso (adulti) di Villa Sofia e del Cervello. E’ partita la selezione pubblica, per soli titoli, per l’assunzione a tempo determinato di medici per i due nosocomi. Pubblicato sul sito aziendale www.ospedaliriunitipalermo.it il bando per poter partecipare alla procedura selettiva, avviata con carattere di urgenza, per la formulazione di un'apposita graduatoria.

La domanda deve essere presentata entro il 16 dicembre. Per partecipare occorre la laurea in Medicina e chirurgia con relativa specializzazione in Medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza e iscrizione all’albo dell’Ordine dei medici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si tratta – spiega il direttore generale Walter Messina – di una procedura straordinaria di reclutamento per far fronte alle carenze di organico delle due aree di emergenza. Contiamo a breve di far partire anche la selezione a tempo indeterminato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento