Natale e solidarietà, Orlando al pranzo sociale per famiglie bisognose

L'evento si è tenuto presso la chiesa sconsacrata di San Ciro ed è stato organizzato da Don Angelo Mannina e dal gruppo parrocchiale Fraternità Lumen della chiesa di Maria Santissima di Pompei di Bonagia

Il sindaco Leoluca Orlando, oggi, presso la chiesa sconsacrata di San Ciro, ha partecipato ad un pranzo per circa cento persone bisognose, organizzato da Don Angelo Mannina e dal gruppo parrocchiale Fraternità Lumen della chiesa di Maria Santissima di Pompei di Bonagia. Fra gli ospiti del pranzo gli assistiti dell'Oasi Speranza e Carità di Biagio Conte, e parrocchiani della chiesa di Maria Santissima. 

"Voglio esprimere il mio ringraziamento ed il mio apprezzamento a tutti coloro che hanno organizzato questo pranzo sociale che ha contribuito a regalare un sorriso in più ed un sano momento di partecipazione a tutti in questo particolare momento che ci avicina al Natale".

L'evento e stato realizzato in collaborazione il consigliere Giovanni Lo Cascio, con il supporto del Comune che ha fornito gli arredi per interni e con i servizi di AMG che ha istallato le luminarie, del Cantiere municipale, che ha fornito le autobotti necessarie e con il personale dell'area verde e giardini che si è occupato della bonifica degli spazi esterni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente sulla Palermo-Catania, camion vola giù dal viadotto dopo scontro con auto: un morto

  • Cronaca

    Spacciavano crack nel "palazzo di ferro" a tutte le ore e davanti ai bambini: 8 arresti

  • Sport

    Colpo di scena, Mirri ci ripensa: 2,8 milioni nelle casse del Palermo, -4 scongiurato

  • Cronaca

    Stroncato da un infarto mentre è in bici: morto avvocato palermitano

I più letti della settimana

  • "Figurati se prendiamo una da Palermo", mail inviata per errore scatena polemica

  • Video porno con ragazzine dietro la scomparsa: "Maiorana morti per i ricatti che il padre organizzava"

  • La nuova mafia a Palermo, ecco chi comanda: "Quindici mandamenti gestiti da 81 famiglie"

  • Spaccio alimentare, filiali chiuse a Palermo: "Stipendi in ritardo, famiglie nel dramma"

  • Assalto al reddito di cittadinanza: a Palermo boom di finti divorzi per scroccare il sussidio

  • Ripetitore sospetto vicino casa del presidente Mattarella, indaga la Procura

Torna su
PalermoToday è in caricamento