Natale e solidarietà, Orlando al pranzo sociale per famiglie bisognose

L'evento si è tenuto presso la chiesa sconsacrata di San Ciro ed è stato organizzato da Don Angelo Mannina e dal gruppo parrocchiale Fraternità Lumen della chiesa di Maria Santissima di Pompei di Bonagia

Il sindaco Leoluca Orlando, oggi, presso la chiesa sconsacrata di San Ciro, ha partecipato ad un pranzo per circa cento persone bisognose, organizzato da Don Angelo Mannina e dal gruppo parrocchiale Fraternità Lumen della chiesa di Maria Santissima di Pompei di Bonagia. Fra gli ospiti del pranzo gli assistiti dell'Oasi Speranza e Carità di Biagio Conte, e parrocchiani della chiesa di Maria Santissima. 

"Voglio esprimere il mio ringraziamento ed il mio apprezzamento a tutti coloro che hanno organizzato questo pranzo sociale che ha contribuito a regalare un sorriso in più ed un sano momento di partecipazione a tutti in questo particolare momento che ci avicina al Natale".

L'evento e stato realizzato in collaborazione il consigliere Giovanni Lo Cascio, con il supporto del Comune che ha fornito gli arredi per interni e con i servizi di AMG che ha istallato le luminarie, del Cantiere municipale, che ha fornito le autobotti necessarie e con il personale dell'area verde e giardini che si è occupato della bonifica degli spazi esterni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Maltempo e vento a Pasquetta: alberi caduti in strada, scoperchiate verande e tettoie

  • Mafia

    "La mafia è stata decapitata, Palermo non permetterebbe mai a Messina Denaro di fare il capo"

  • Politica

    Musumeci: "Per risollevare la Sicilia serve il bisturi, che sia una Pasqua di resurrezione"

  • Cronaca

    Pasqua di sangue in Sri Lanka, Orlando: "Vicino ai nostri concittadini cingalesi e tamil"

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • "La mafia è stata decapitata, Palermo non permetterebbe mai a Messina Denaro di fare il capo"

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

  • Incidente in via Lanza di Scalea, auto contromano si schianta contro moto: due feriti

Torna su
PalermoToday è in caricamento