Operatore socio–assistenziale e assistente all’autonomia e alla comunicazione dei disabili, al via i corsi della Cidec

Entrambi sono autorizzati dalla Regione Siciliana

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Due figure professionali – una consolidata, l’altra emergente ma già molto richiesta – di particolare rilievo in ambito sociale e sanitario e nel panorama dei servizi alla persona. Si tratta delle qualifiche di operatore socio assistenziale e assistente all’autonomia e alla comunicazione dei disabili, alle quali la Confederazione Italiana Esercenti Commercianti Sicilia, presieduta da Salvatore Bivona, dedica due corsi, autorizzati dall’assessorato regionale alla Formazione professionale e all’Istruzione, con D.D.S. 3933 del 29 luglio 2019. Entrambi sono inseriti nel repertorio delle qualifiche professionali della Regione Siciliana. Al termine, i partecipanti otterranno rispettivamente gli attestati di operatore socio – assistenziale e di assistente all’autonomia e alla comunicazione dei disabili, ai sensi della legge 845/78. Il percorso formativo per OSA si articola in settecento ore di lezione e avrà la durata di sei mesi; il corso ASACOM, invece, prevede novecento ore complessive distribuite in nove mesi. Entrambi si terranno presso la sede operativa della CIDEC Sicilia, in via Gabriele Bonomo 44, a pochi passi dalla Camera di Commercio di Palermo ed Enna. Chi volesse ricevere informazioni o iscriversi, può contattare i numeri 091 331794 – 368.463599 oppure trasmettere una mail a cidecpa@hotmail.com. O, ancora, è possibile recarsi presso la sede legale della CIDEC in via Emerico Amari 8, aperta dal lunedì al venerdì, dalle 16:00 alle 18:00. Il requisito per accedere ai corsi è il diploma di scuola secondaria di primo grado, ovvero la licenza media. A breve, è previsto inoltre l’avvio di corsi professionali per ottenere le qualifiche di giardiniere, estetista e addetto alle operazioni di meccatronica.

Torna su
PalermoToday è in caricamento