Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

La tragedia si è consumata in via Lombardo, a due passi dalla stazione Notarbartolo. La vittima una donna palermitana di 52 anni, Elvira Bruno. L'uomo, un 53enne tunisino, ha chiamato la polizia e si è consegnato agli agenti facendosi trovare sul posto

Il luogo dell'omicidio

Avrebbe ucciso la compagna strangolandola al culmine di una lite in casa. Poi avrebbe preso in mano il telefono e avrebbe chiamato la polizia. Tragedia questa mattina in via Antonino Pecoraro Lombardo, a due passi dalla stazione ferroviaria Notarbartolo. Ad intervenire gli agenti della sezione Omicidi della Squadra Mobile, i carabinieri e i sanitari del 118.

La vittima è una donna palermitana di 52 anni, Elvira Bruno. Mentre l'omicida invece è un 53enne tunisino - Moncef Naili, di professione cuoco - che si è consegnato alla polizia facendosi trovare a casa. I medici del 118, allertati immediatamente dopo la chiamata dell'uomo al 113, sono arrivati in casa quando ormai per la donna non c'era nulla da fare. Nessuno tra i vicini avrebbe sentito urla o altro.

"Li vedevamo spesso - raccontano alcuni vicini - ma non abbiamo mai notato nulla di strano. Anche stamattina non abbiamo sentito alcun litigio né urla. Una disgrazia". L’uomo è stato portato negli uffici della Questura dove i funzionari lo stanno interrogando. Sulla scena del crimine è intervenuto il pubblico ministero Annamaria Picozzi che ha disposto il sequestro dell’abitazione per consentire i rilievi della Scientifica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un vicino di casa: "Persone tranquille, mai sentite litigare" | Video

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

  • Mercatini, spiagge e pulizia delle strade: ecco il lavoro per i percettori del reddito di cittadinanza

Torna su
PalermoToday è in caricamento