Incontri, mostre e concerti: anche Zeman e Celestini a Cinisi per Impastato

Per il quarantesimo anniversario dell'omicidio del militante in programma diversi appuntamenti. Giovanni Impastato: "Passeremo il testimone della memoria alle nuove generazioni"

Giovanni Impastato durante il corteo del 9 maggio 2017

Domani è il quarantesimo anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia a Cinisi il 9 maggio del '78. Anche quest'anno il tema delle iniziative organizzate per l'occasione saranno i diritti negati. Il programma è ancora in fase di aggiornamento ma sono già tantissimi i convegni, gli incontri, i laboratori, le mostre e i concerti già certi. Si è iniziato la sera del primo maggio nel cortile del Municipio, alle 21 andrà in scena lo spettacolo "La musica racconta... Peppino Impastato", e si va avanti fino a mercoledì 9 maggio, quando come di consueto ormai, alle 16.30 dalla sede di Radio Aut a Terrasini partirà il corteo che raggiungerà Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato a Cinisi. Sempre il 9 maggio, di mattina, le porte del casolare dove è stato ucciso Peppino torneranno ad aprirsi per ospitare un sit in che vedrà la partecipazione delle scuole aderenti al progetto “Diritti negati” .

Concerto alla Tonnara dell'Orsa apre le celebrazioni a 40 anni della sua morte

L'8 maggio, a partire dalle 18.30, si svolgerà la premiazione della quarta edizione “Memorial di calcio Peppino Impastato". Ad aprire l'evento sarà un ospite speciale: l’allenatore Zdeněk Zeman. Alle 21 si terrà il “Premio Musica e Cultura”, con la partecipazione straordinaria di Ascanio Celestini e le esibizioni musicali del gruppo folk rock Yo Yo Mundi e di Chiara Effe.

Susanna Camusso a Cinisi per Peppino Impastato

Torna anche il premio del concorso fotografico Guido Orlando 2018: l'appuntamento, per chi volesse partecipare, è fissato per lunedì 7 alle 21, nell’atrio comunale. Sempre il 7 maggio, alle 18.30, nell'aula civica del comune verrà presentato il libro “La voce di Impastato” di Ivan Vadori, che ha visto anche la collaborazione del fotografo Elia Falaschi, edito da Nuovadimensione. La lista delle iniziative in programma è ancora lunga. Sul sito di Casa Memoria è possibile visionare il programma completo in continuo aggiornamento.

“In quest’ultimo periodo – dice Giovanni Impastato – ho girato in lungo e largo l’Italia, ho partecipato a diverse iniziative e incontrato molta gente. Soprattutto giovani. Sono sicuro che a Cinisi, quest’anno, si uniranno a noi tante e tante persone e che questo quarantesimo sarà l’occasione perché possa avvenire concretamente il passaggio del testimone della Memoria alle nuove generazioni… alla Meglio Gioventù d’Italia”.

Potrebbe interessarti

  • Bagno al mare dopo mangiato, sì che si può fare: tutta la verità sul (falso) mito

  • Caldo, estate e condizionatore sempre acceso: come risparmiare sulla bolletta elettrica

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Fare la spesa risparmiando, 10 regole d'oro che i palermitani spreconi dovrebbero seguire

I più letti della settimana

  • Incidente a Villafrati, scontro frontale auto-camion: morto ragazzo di 22 anni

  • Centro storico, studentessa seguita e poi violentata sotto casa: fermati due bengalesi

  • Incidente sulla A29, auto contro il guardrail: muore 13enne, gravissimo il fratello

  • Tragedia in autostrada, bimbo di 9 anni in condizioni disperate: "Ha un gravissimo trauma cranico"

  • E' morto il chirurgo Mezzatesta: "La medicina ha perso un genio"

  • Etnaland, giovane bagherese pestato a sangue dal branco per un paio di ciabatte

Torna su
PalermoToday è in caricamento