Omicidio in zona Oreto, pregiudicato ucciso a colpi di pistola

Il corpo di Dino Salvato (29 anni) è stato trovato riverso per strada in vicolo fondo Picone, non lontano da via Decollati dove c'è la Missione "Speranza e Carità" di Biagio Conte. Sul posto la polizia e i vigili del fuoco

Il luogo dell'omicidio

Omicidio a Palermo. Un pregiudicato di 29 anni è stato ucciso con due colpi di pistola in fondo Picone non lontano da via Decollati, prosecuzione di via Bergamo, non lontano dalla Missione "Speranza e Carità" di Biagio Conte. La vittima è Dino Salvato, con piccoli precedenti penali. Era stato arrestato nel 2016, insieme al fratello, con l'accusa di avere molestato e derubato alcune ragazze alla Vucciria.

Dino Salvato-2Salvato (nella foto) sarebbe stato raggiunto da due proiettili alla testa. Ad avvertire la polizia del delitto è stata una telefonata anonima giunta alla sala operativa. L’area è stata transennata e sono in corso i primi rilievi. Sul posto gli investigatori della Squadra Mobile, i vigili del fuoco e il medico legale. Sul luogo del delitto sono accorsi i parenti della vittima. Le forze dell'ordine sono impegnate a mantenere l'ordine.

Le immagini dal luogo dell'omicidio | Video


 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (16)

  • Avatar anonimo di Giorgio
    Giorgio

    mandate qualcuno a vedere cosa stanno facendo nella chiesa di via Mignosi dove stanno per svolgersi i funerali; fuochi d'artificio, strade bloccate da motorini, bara portata a spalla sin dalla casa dove era ristretto ai domiciliari con interruzione del traffico ..tutto molto bello.

    • Era prevedibile.

  • Penso che sia arrivata la punizione per i fatti dell'agosto 2016 alla vucciria.

  • Penso che sia arrivata la punizione per i fatti accaduti alla vucciria nell'agosto 2016.

  • Ci vuole coraggio a uccidere un pollo...ma per certe persone è facile uccidere un uomo...con tutte le brutture che avrà commesso ...nessuno ha diritto di togliere una vita purtroppo la giustizia fai da te tante volte è quella più utilizzata...perché in Italia non abbiamo leggi tali da fare da deterrente...se ci fossero punizioni esemplari si eviterebbero morti e feriti....

  • Avatar anonimo di Nino.m
    Nino.m

    bah  sembra di ritornare ai vecchi tempi  quando c'erano le competenze di quartiere o mandamento

  • Si autosterminano.....

  • Con la violenza non si arriva a nulla! Ci vogliono leggi rigide e la certezza della pena. Rintroduciamo nuovamente il codice Rocco. Che ha egregiamente funzionato sin dopo 1982. Si devono dare più poteri alle forze dell'ordine, in modo che la gente si senta più tutelata e i delinquenti trenino solo alla vista degli agenti.

  • se a molestato anno fatto bene...xk giustizia nn ce ne.

    • Avatar anonimo di giuseppe
      giuseppe

      Anche molestare la grammatica italiana in modo così osceno dovrebbe considerarsi reato !

      • Ahahaha

  • tutto sembra avere un messo

  • dovreste essere più precisi con le vie....Via bergamo e la parte finale di via perez e porta in via oreto.via decollati e da via oreto e si estende al corso dei mille la missione di biagio conte e in via archirafi..praticamente stando alle descrizioni si dovrebbero fare circa 5 km per capire realmente dov era

    • Il luogo esatto è in Via Decollati, subito dopo la prima curva, a destra.

  • Proprio come l'anno scorso; un caso?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Aggredita mentre corre in Favorita: "Voleva trascinarmi tra i cespugli e violentarmi"

  • Politica

    Periferie dimenticate, Orlando furioso: "Così lo Stato penalizza i più deboli"

  • Cronaca

    Statale Palermo-Agrigento, il viadotto Scorciavacche riaprirà entro marzo

  • Cronaca

    Violenza tra i banchi, tredicenne autistico picchiato a scuola da un compagno

I più letti della settimana

  • Il giorno di Papa Francesco: "Non si può essere mafiosi e credere in Dio"

  • Morto il boss Salvatore Profeta, per lui alla Guadagna si fermava perfino la Madonna

  • "Minchia" diventa luminaria in via Alloro, è polemica: "Quanto è stata pagata?"

  • "Da Palermo a Ragusa in 20 minuti": treno superveloce, il primo progetto è in Sicilia

  • Aggredita mentre corre in Favorita: "Voleva trascinarmi tra i cespugli e violentarmi"

  • Ruba Jeep al Villaggio, viene inseguito dai carabinieri e si lancia dall'auto in corsa: preso

Torna su
PalermoToday è in caricamento