Diritto allo studio, blitz degli studenti: occupato assessorato

Una delegazione di giovani dell'università di Palermo ha inscenato una protesta simbolica nei locali di viale Regione siciliana. Chiedono spiegazioni all'assessore alla Formazione che, però, ha rinviato l'incontro alla chiusura della campagna elettorale

I locali dell'assessorato alla Formazione di viale Regione siciliana (foto archivio)

Un'occupazione simbolica per chiedere lo sblocco dei fondi per il diritto allo studio. Una delegazione di studenti dell'Università di Palermo ha fatto irruzione nei locali dell'assessorato siciliano alla Formazione. Gli studenti, tramite un comunicato, hanno fatto sapere che la protesta proseguirà "ad oltranza fino a quando l'assessore non risponderà ad alcune semplici domande".

Gli studenti chiedono all'assessore Nelli Scilabra di chiarire le motivazioni che fino ad ora non hanno portato allo sblocco dei fondi destinati al diritto allo studio e per il funzionamento dell'Ersu". L'assessore alla Formazione, però, ha fatto sapere che potrà incontrare gli studenti solo alla chiusura della campagna elettorale. "Crediamo - conclude la nota dei giovani - che sia un ulteriore affronto ad una categoria che si trova al collasso, come quella degli enti regionali per il diritto allo studio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

Torna su
PalermoToday è in caricamento