Dal Giappone a Palazzo Adriano per realizzare un sogno: proiettare Nuovo Cinema Paradiso

Diecimila chilometri per guardare il capolavoro di Tornatore nel luogo dove è stato girato. Quattro turisti nipponici hanno proiettato le immagini sulla fontana della piazza: si sono sistemati su delle sedie pieghevoli per poi godersi lo spettacolo

I turisti mentre guardano il film - Foto di Ecomulo

Hanno attraversato mezzo mondo per raggiungere - direttamente dal Giappone - Palazzo Adriano e guardare nella storica piazza "Nuovo Cinema Paradiso". La pellicola di Giuseppe Tornatore li ha stregati e sognavano di guardare il film proprio nel luogo dove è stato girato. Per farlo, quattro turisti giapponesi hanno affrontato il lungo viaggio portando con sé un piccolo proiettore, e una volta giunti a destinazione lo hanno usato per riprodurre il capolavoro sulla fontana, a pochi passi da dove è stata girata la scena finale del film, quella che mostra il crollo del Cinema, demolito per fare posto ad un parcheggio. 

Si sono seduti su delle sedie pieghevoli e si sono goduti il momento. La scena non è passata inosservata. I palazzesi, increduli, hanno osservato il "quadretto". Così qualcuno ha scattato una foto che è finita prima su Facebook e poi sui giornali. Guardandola si torna indietro nel tempo. Rivive la Sicilia del dopoguerra, la stessa raccontata nel film.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Stress? Rabbia? Arriva a Palermo la Rage Room, la stanza dove puoi spaccare tutto

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

Torna su
PalermoToday è in caricamento