Palermo-Sciacca, in funzione un nuovo autovelox fisso

L'occhio elettronico è installato all'altezza del chilometro 25 e 800, nel tratto compreso fra gli svincoli di San Giuseppe Jato e San Cipirello. "E' uno strumento - spiega il sindaco di San Giuseppe Jato Davide Licari - di prevenzione degli incidenti"

Foto archivio

E' entrato in funzione in questi giorni un autovelox fisso sulla strada statale 624 "Palermo-Sciacca". L'occhio elettronico è installato all'altezza del chilometro 25 e 800, nel tratto compreso fra gli svincoli di San Giuseppe Jato e San Cipirello, dove il limite di velocità è di 90 Km/h. Lo rende noto il Comune di San Giuseppe Jato.

L'iter per l'istallazione aveva preso il via a novembre. "E' uno strumento - spiega il sindaco Davide Licari - di prevenzione degli incidenti. Il progetto iniziale prevedeva l'installazione di un tutor, ma il nostro territorio di competenza non lo consentiva. Serviva infatti un tratto stradale più ampio. L'autovelox - aggiunge il sindaco - resta comunque un ottimo deterrente contro gli eccessi di velocità".

Il punto d'installazione prescelto è stato individuato dietro rilascio dell'autorizzazione dell'Anas e "dopo un attento studio delle caratteristiche delle strade e del numero degli incidenti rilevati nell'arco degli ultimi anni (sono 23 i decessi dal 2013 a oggi)". A gestire il servizio sarà la società "Koinos" di Mondovì in provincia di Cuneo in collaborazione con il locale comando di polizia municipale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quella notte d'amore all'Ucciardone, Graviano: "Ho fatto un figlio ed ero al 41 bis"

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • Donna di 52 anni muore al Policlinico, tensione in ospedale: familiari sporgono denuncia

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

Torna su
PalermoToday è in caricamento