"Precario", conto alla rovescia per l'uscita del nuovo album di Lello Analfino e i Tinturia

Il battesimo sarà il prossimo 15 aprile. Grande successo anche per la presentazione del videoclip di "Precario", mostrato in anteprima nazionale allo stadio "Renzo Barbera" di Palermo il 4 aprile scorso in occasione di Palermo-Avellino

E' ufficialmente iniziato il conto alla rovescia per l'uscita del nuovo disco di Lello Analfino e i "Tinturia". L'album "Precario", anticipato dall'omonimo singolo pubblicato lo scorso 14 marzo, sarà infatti disponibile su iTunes a partire dal prossimo 15 aprile. Una data che ha scatenato l'attesa dei fans del gruppo siciliano, in fibrillazione sui social fin dall'uscita del singolo. Il nuovo disco, che vede la preziosa produzione artistica del trombettista siciliano Roy Paci, comprenderà 7 brani inediti e tutti i più grandi successi in versione live, ma anche preziosi featuring.

Grande successo anche per la presentazione del videoclip di "Precario", mostrato in anteprima nazionale allo stadio "Renzo Barbera" di Palermo il 4 aprile scorso, in occasione della partita tra i rosanero e l'Avellino. Filo conduttore del nuovo prodotto musicale sarà, per l'appunto, la precarietà che oggi caratterizza la vita dei giovani (e meno giovani) italiani.

"Precario – ha spiegato il leader dei Tinturia, Lello Analfino - è una condizione mentale. Ci hanno convinto vent'anni fa che il precariato era il futuro. Accontentarsi sperando che il domani sarebbe stato solido e sicuro. Invece chi vent'anni fa aveva vent'anni, si ritrova adesso pienamente e ancora precario. Tanto da poter affermare che l'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro...precario".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

Torna su
PalermoToday è in caricamento