Forte nubifragio: città in ginocchio All’aeroporto sei voli dirottati

Al Falcone-Borsellino le condizioni proibitive hanno fatto deviare gli aerei su Catania, Napoli e Roma. Una tromba d'aria avvistata lungo la costa orientale. In città decine di alberi divelti e allagamenti in diverse zone

Pioggia, tuoni, fulmini e grandine. Un violento temporale tra ieri sera e la scorsa notte ha messo in ginocchio Palermo e provincia. All’Aeroporo Falcone-Borsellino sei voli sono stati dirottati, una tromba d’aria è stata avvistata lungo tutto la costa orientale fino a Termini Imerese. In città i soliti disagi: alberi abbattuti, allagamenti e lavoro straordinario per i vigili del fuoco. Già tra venerdì e sabato il maltempo aveva causato diversi danni e un morto in un incidente stradale.

AEROPORTO. Le condizioni proibitive hanno causato non pochi problemi nello scalo Falcone-Borsellino. Gli aerei si avvicinavano alla pista e poi tornavano indietro a causa della presenza di cumulolembi, delle nuvole a sviluppo verticale che all’interno sono piene di attività temporalesca. Sei i voli fatti atterrare in altri aeroporti. Tre voli provenienti da Roma Fiumicino, uno da Milano Linate, uno da Torino e uno da Barcellona. Un volo proveniente da Roma Fiumicino è stato cancellato. I voli provenienti da Linate e Barcellona sono stati dirottati su Catania dove i velivoli sono rimasti sulla pista per alcune ore, fino a quando la situazione a Palermo è tornata alla normalità. I velivoli sono così decollati nuovamente su Palermo dove sono arrivati intorno alle due di notte. L'aeroporto all'alba è tornato alla sua piena funzionalità.

TROMBA D’ARIA. La foto simbolo di questo week end di nubifragio è stato scattata a Trabia da un medico dell’Asp 6. Ma c’è anche il video della tromba d’aria che è stata avvistata ieri pomeriggio lungo tutta la costa orientale fino a Termini Imerese.

ALBERI DIVELTI E ALLAGAMENTI. In via generale Streva un albero è caduto investendo 2 auto. Altri alberi caduti in via Manin, via Parlatore, via Albanese e in via Libertà. In via Oreto un’auto è finita all’interno di un tombino scoperchiato a causa del fiume d’acqua. Dalla sala operativa dei vigili del fuoco fanno sapere che diversi cornicioni sono caduti e numerose auto sono state danneggiate. Non si registrano al momento feriti. Allagamenti in diverse zone della città: Mondello, piazza Indipendenza, via Imera, in via Messina Marine nei pressi dell’ospedale Buccheri La Ferla. Grossi disagi anche nelle autostrade: sulla Palermo-Messina due persone sono rimaste ferite, interventi dell’Anas anche sull’autostrada per Catania e Mazara del Vallo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

Torna su
PalermoToday è in caricamento