Milza, panelle e crocchè: lo street food di Nino ‘U Ballerino alla conquista di New York

Il 27, 28 e 29 gennaio, il famoso "meusaro" palermitano sarà ospite del "Festival of song Usa 2017" in scena al teatro "The Grand Prospect Hall". Lui ammette: "Sono felice ed emozionato, sarà un onore"

Nino 'U Ballerino - foto Pietro D'Antoni

Lo street food di Nino 'u Ballerino approda anche negli Stati Uniti. In occasione di un evento straordinario che coniuga tradizione gastronomica, musica e scambi culturali, il più famoso "meusaro" del mondo sarà ospite d'onore della finale che si terrà il 29 gennaio al teatro "The Grand Prospect Hall" di Brooklyn, a New York. La kermesse canora statunitense, "Festival of Song Usa 2017", sarà presentata dal conduttore palermitano Sasà Taibi ed è organizzata dall'americana Maria Romania. Si tratta di un evento molto atteso dalla comunità italo-americana, perché gemellata con il Cantamare nostrano.

"Sono felice ed emozionato - ammette Nino, la cui fama ha ormai varcato i confini nostrani ed europei - perché avrò la possibilità di incontrare tanti connazionali che risiedono negli Usa e che non hanno mai dimenticato le loro radici italiane: sarà un onore condividere con loro questa esperienza". L'evento musicale - durante il quale lo street chef palermitano sarà intervistato da alcune emittenti del luogo, vedrà l'esibizione della vincitrice italiana del concorso "Un disco per l'America" Silvia Amighetti e dello stesso Sasà Taibi - è soltanto uno dei tre momenti della prestigiosa trasferta statunitense.

La tre giorni newyorkese, infatti, prevede due degushow, il 27 e il 28 gennaio, rispettivamente nel ristorante "Joe's of Avenue U" a Brooklyn e nel locale "Villa Paradiso" a Staten Island: da tempo, infatti, Nino suscita l'attenzione dei ristoratori d'oltreoceano, incuriositi dal connubio tra preparazione del cibo e movenze al ritmo di musica, che rappresenta ormai un marchio di fabbrica per il più famoso ambasciatore della gastronomia palermitana nel mondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento