Corsie preferenziali, Giuffrè: “Basta pass a consiglieri e assessori”

L'assessore per il Bene comune della mobilità preannuncia un provvedimento che sarà varato la prossima settimana. "L'utilizzo dovrà essere destinato solo ad autobus e taxi"

"L'utilizzo delle corsie preferenziali, nate per favorire il trasporto pubblico locale di autobus e taxi, dovrà tornare ad essere un’eccezione e non una regola valida solo per alcune categorie di privilegiati". Lo afferma l'Assessore per il Bene comune della mobilità Tullio Giuffrè, preannunciando il provvedimento che sarà varato in Giunta la prossima settimana e che prevede la concessione dei pass soltanto per i mezzi adibiti al trasporto di cittadini con ridotta mobilità e per i mezzi in servizio di sicurezza. Proprio per dare il buon esempio - conclude Giuffrè - né i consiglieri comunali, né gli assessori avranno pass per le proprie auto private".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il catering allo stadio per l'Italia, poi lo schianto mortale: il bar Rosanero piange il suo chef

  • Incidente in zona Fiera, perde il controllo della moto e cade: morto 43enne

  • Via Ugo La Malfa, esplode pneumatico: morto gommista di 18 anni

  • Palmese-Palermo, rissa furibonda tra tifosi rosanero: ci sono feriti

  • Truffe, droga e rapine: i boss di Brancaccio facevano spaccare le ossa ai disperati, 9 arresti

  • Incidente a Corleone, auto sbanda e finisce contro un albero: morto diciannovenne

Torna su
PalermoToday è in caricamento