Nave della legalità, la carica dei mille a Palermo per Falcone e i suoi "angeli custodi"

Partirà dal porto di Civitavecchia il 22 maggio per arrivare a Palermo il 23 mattina, giorno del ventiseiesimo anniversario della strage di Capaci. Tutte le iniziative in programma

Nave della legalità - foto d'archivio

Oltre mille studenti pronti a salpare a bordo della Nave della legalità, che il 22 maggio partirà dal porto di Civitavecchia per arrivare a Palermo il 23 mattina, anniversario della strage di Capaci e dire 'no' a tutte le mafie e alla criminalità organizzata. Quest'anno la giornata della memoria è dedicata agli uomini e alle donne delle scorte, eroi silenziosi che rischiano quotidianamente la vita per proteggere servitori dello Stato come Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. 

Le iniziative promosse quest'anno dal ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e dalla Fondazione Falcone prenderanno il via nell'Aula bunker dell'Ucciardone, poi partiranno i due cortei che confluiranno sotto l'albero intitolato a Falcone, in via Notarbartolo, il cuore pulsante di #PalermoChiamaItalia, manifestazione per commemorare i giudici Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e le donne e gli uomini delle loro scorte, Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Rocco Dicillo, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi, Antonio Montinaro, Vito Schifani, Claudio Traina. 

Ma tante altre saranno le manifestazioni spontanee in tutto il Paese. Dal 2002 il Miur e la Fondazione Falcone promuovono percorsi di educazione alla legalità nelle scuole di ogni ordine e grado. Progetti che trovano il loro culmine nelle commemorazioni del 23 maggio a Palermo. Negli anni questi percorsi si sono arricchiti di collaborazioni importanti con il coinvolgimento delle Forze dell'Ordine, con accordi firmati con l'Autorità nazionale anticorruzione, la Procura nazionale antimafia, il Consiglio superiore della Magistratura, l'Associazione nazionale magistrati, la Corte dei Conti. Quest'anno, con la collaborazione della Polizia di Stato, è stato indetto il concorso 'Angeli custodi: l'esempio del coraggio, il valore della memoria', al quale hanno partecipato oltre 700 scuole italiane.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

Torna su
PalermoToday è in caricamento