Le mura di via del Bastione si sgretolano, Moncada: "Un pericolo per i passanti"

A lanciare un appello affinché si intervenga subito per rimediare, salvando così quel che resta del bene di grandissimo valore archeologico, è il presidente dell'Associazione Comitati Civici Palermo

Le mura di via del Bastione

Le mura di via del Bastione rischiano di cadere a pezzi: si stanno staccando dei massi. A lanciare un appello affinchè si intervenga subito per rimediare è Giovanni Moncada, presidente dell'Associazione Comitati Civici Palermo: "E' un pericolo per i passanti, fra i quali numerosissimi turisti, già impegnati a destreggiarsi fra cumuli di spazzatura e materassi deposti lungo la strada che costeggia il Palazzo dei Normanni. La situazione è grave e sembra impossibile che nessuno se ne sia accorto".

Inoltre, si tratta di monumenti di grandissimo valore archeologico. Le mura di via del Bastione recintavano la Paleapoli, il nucleo abitativo primario della nuova Panormos. "Della vecchia cinta muraria, costruita dai Fenici - afferma Moncada -, rimangono ancora oggi pochi tratti ma, tutto sommato, ben conservati: il muraglione di via del Bastione eretto a ridosso del letto del fiume Kemonia e il muraglione di corso Alberto Amedeo, eretto sulla sponda destra del fiume Papireto. Chiediamo di intervenire con la massima, dovuta urgenza, anche al fine di salvaguardare la pubblica incolumità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

  • Incidente nella notte ad Altofonte, scontro frontale tra auto: morto 31enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento