Stazione centrale, sul taxi abusivo a caccia di turisti: multa salata e mezzo sequestrato

La polizia municipale ha trovato vicino piazza Cairoli un 52enne che aveva trasformato in un taxi - senza alcuna autorizzazione - la sua Fiat Multipla

La Fiat Multipla sequestrata dalla polizia municipale

Taxi abusivo scovato vicino alla stazione centrale. La polizia municipale ha multato un 52enne trovato in piazza Cairoli sulla sua Fiat Multipla mentre dava la "caccia" ai turisti vicino al terminal dei bus extracittadini. L’uomo “aveva adibito la sua auto a servizio taxi senza autorizzazione comunale”. Al termine degli accertamenti il veicolo è stato sequestrato ai fini della confisca.

A stabilire l’entità della sanzione, che va da 1.777 ai 7.108 euro, sarà il Questore dopo aver esaminato il caso. Con questo intervento, voluto dal comandante Gabriele Marchese che ha predisposto un potenziamento dei controlli, sale a sette il numero dei tassisti abusivi individuati dagli agenti del Nucleo di vigilanza sul trasporto pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Via Marchese di Roccaforte, comprano borragine ma è mandragora: gravi madre e figlia

Torna su
PalermoToday è in caricamento